Calcio, Monza: stipendi al 50% anche ad aprile nell’emergenza coronavirus
Villasanta Monza Club Adriano Galliani

Calcio, Monza: stipendi al 50% anche ad aprile nell’emergenza coronavirus

Nuovi tagli agli ingaggi in casa Monza dopo quelli concordati il mese scorso: i giocatori avranno stipendi dimezzati anche ad aprile e verosimilmente fino a giugno. Lo annuncia l’amministratore delegato, Adriano Galliani.

Nuovi tagli agli ingaggi in casa Monza dopo quelli concordati il mese scorso. Li annuncia l’amministratore delegato Adriano Galliani: i giocatori fino a giugno percepiranno metà dello stipendio.

«Abbiamo raggiunto un accordo con allenatori e giocatori della prima squadra per cui, alla luce del fatto che non si è giocato ad aprile e verosimilmente non si giocherà anche a maggio e giugno, gli stipendi verranno dimezzati del 50% per questi tre mesi», spiega l’ad.
Questo accordo non vale per le altre figure in carico alla società brianzola e anche per lo staff dell’allenatore. Galliani non ha escluso che alla luce dell’attuale situazione possano essere rivisti anche gli investimenti futuri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA