Calcio, il presidente del Monza dopo l’eliminazione dai playoff: «Peccato, ripartiremo ancora più forti»
Monza Colombo (Foto by Fabrizio Radaelli)

Calcio, il presidente del Monza dopo l’eliminazione dai playoff: «Peccato, ripartiremo ancora più forti»

C’è orgoglio nelle parole del presidente del Monza Nicola Colombo dopo l’eliminazione della squadra dai playoff di serie C. Dopo lo stadio, ha affidato il suo pensiero ai social: «Meritavamo tutti un finale diverso, ripartiremo ancora più forti».

“Peccato, ancora peccato ma una serata storta non cancella i grandi risultati ottenuti da società e squadra in questi ultimi due anni”. C’è orgoglio nelle parole del presidente del Monza Nicola Colombo dopo l’eliminazione della squadra dai playoff di serie C per opera di un Piacenza capace di sorprendere con un gol dopo 3 minuti. La parola fine a una stagione in cui il Monza da neopromossa (e campione d’Italia della serie D) ha saputo issarsi fino al quarto posto finale della regular season: migliore quarta dei tre gironi di Lega Pro e anche la miglior difesa.

Il presidente, dopo lo stadio, ha affidato il suo pensiero ai social.

Meritavamo tutti un finale diverso – ha scritto nella tarda serata di martedì 15 maggio - Sono davvero contento e orgoglioso di essere a capo di un meraviglioso gruppo di persone che, dietro le quinte a Monzello, nello spogliatoio e sul campo, uniscono nel loro lavoro passione, tanta competenza e tanta, tantissima serietà”.

E poi: “Come mi sarebbe piaciuto godermi un’altra serata emozionante come quella di oggi con il grandissimo spettacolo della nostra fantastica curva e i Pollakis a fare il controcanto con i loro bandieroni. Peccato, ancora peccato ma una serata storta non cancella i grandi risultati ottenuti da società e squadra in questi ultimi due anni. Non dimentichiamo i nostri ragazzi del settore giovanile ancora in corsa nei playoff con tre squadre su cinque. Monza è tornata ad essere il riferimento calcistico di Brianza e dintorni e questo è un risultato davvero eccezionale se pensiamo alle macerie lasciate dalle gestioni precedenti”.

Infine, sguardo già al futuro: “Ripartiremo ancora più forti e compatti con l’obiettivo di migliorarci in ogni ambito, organizzazione, settore giovanile e prima squadra. Abbiamo le idee, abbiamo gli uomini, abbiamo la passione, andremo tutti insieme molto lontano perché in fondo ce lo meritiamo insieme ai nostri splendidi tifosi! Non si molla di un centimetro!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA