Calcio, il Monza chiama i tifosi

«Tutti insieme si va avanti»

Calcio, il Monza chiama i tifosi  «Tutti insieme si va avanti»

Lo chiedono i tifosi sui social network, lo chiede mister Asta. Insomma, la partita del Brianteo, domenica 12 gennaio, è importante: alle 14.30 si affrontano Monza e Spal e il supporto del pubblico sarà un aiuto in più. Per il Renate c’è Forlì.

Lo chiedono i tifosi sui social network, lo chiede mister Asta. Insomma, la partita del Brianteo, domenica 12 gennaio, è importante: alle 14.30 si affrontano Monza e Spal e il supporto del pubblico sarà un aiuto in più.

Il Monza deve ritrovare il ritmo delle prime della classe e ci prova col rientro di Andrea Gasbarroni. È tra i convocati insieme al nuovo acquisto Said, alla prima apparizione in biancorosso, e a Anderson, Anghileri, Bianchi, Candido, Castelli, Chimini, Finotto, Fisher, Franchino, Galimberti, Morao, Polenghi, Ravasi, Santonocito, Terrani, Vita, Zullo. La Spal ha 28 punti, il Monza segue a metà gruppo con 25 nella classifica di Lega pro Seconda divisione.

«Siamo nel girone di ritorno e mai come adesso tutte le partite diventano decisive - dice Asta - Io e i ragazzi daremo il massimo tutte le domeniche ma ancora una volta, come lo è stato lo scorso campionato, abbiamo bisogno che i nostri tifosi ci siano vicini e ci sostengano con la loro voce. Tutti insieme si va avanti!».

Dopo la bella vittoria proprio sul campo della Spal, il Renate (30 punti) ospita il Forlì (22). Il Renate ha firmato il centrocampista Luca Maccabiti e Andrea Malgrati. Mentre Andrea Caroppo sostituisce in porta Antonio Santurro, operato al menisco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA