Calcio, il Monza a casa Berlusconi: sotto l’albero, solo il regalo della serie B
Il Calcio Monza ricevuto a Villa Gernetto dalla famiglia Berlusconi per lo scambio di auguri natalizi

Calcio, il Monza a casa Berlusconi: sotto l’albero, solo il regalo della serie B

La capolista della serie C ricevuta a Villa Gernetto per celebrare il Natale e spedire a Babbo Natale una letterina con un solo desiderio: raggiungere al più presto la cadetteria. Alla fine del girone di andata, 10 punti di vantaggio sulla seconda

A Villa Gernetto, con il patron Silvio e il presidente Paolo Berlusconi. Con l’amministratore delegato Adriano Galliani e Danilo Pellegrino, ad Fininvest, lo staff tecnico e un albero grande così sotto cui posizionare un solo regalo: la serie B. Il Monza capolista in serie C è stato ricevuto nella serata di mercoledì nella residenza lesmese della famiglia Berlusconi per celebrare un anno chiuso in cima alla classifica e ribadire che Babbo Natale, quest’anno, non ha alcun dubbio nell’aprire la letterina biancorossa. La promozione diretta nella cadetteria italiana è l’unica cosa che conta per il Monza, che con Cristian Brocchi, Andrea D’Errico e tutto il resto della squadra sa perfettamente cosa fare per esaudire il desiderio: replicare il girone di andata, chiuso con 10 punti di distacco sulla seconda, il Pontedera, ultimo avversario dell’anno nel 2-2 della scorsa domenica in terra pisana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA