Calcio, fatale il derby: Rocco Cotroneo non è più l’allenatore del Seregno
Calcio: il direttore generale del Seregno Emanuele Riboldi e mister Rocco Cotroneo (Foto by Paolo Colzani)

Calcio, fatale il derby: Rocco Cotroneo non è più l’allenatore del Seregno

Rocco Cotroneo non è più l’allenatore del Seregno. Fatale la sconfitta nel derby con la Folgore Caratese, la quarta consecutiva per gli azzurri. Sollevato dall’incarico anche il vice Davide Venantini. In arrivo il terzo allenatore della stagione del Seregno.

Rocco Cotroneo non è più l’allenatore del Seregno. Dopo la sconfitta nel derby esterno a Carate Brianza, la quarta consecutiva, la società azzurra ha ufficializzato l’esonero del tecnico calabrese, che si era seduto in panchina alla sesta giornata della serie D, a seguito delle dimissioni del suo predecessore Marco Brembilla, ed era stato inizialmente protagonista di una bella rimonta, prima della flessione dell’ultimo mese, coincisa con la decisione del presidente Paolo Di Nunno di mettere in vendita il pacchetto azionario che detiene.

Con Cotroneo, lascia l’ambiente anche il suo vice Davide Venantini, con cui aveva già lavorato a Voghera e Lecco nelle stagioni passate.

Il nome del sostituto dovrebbe essere comunicato nella serata di lunedì, in tempo utile per la ripresa degli allenamenti in vista della gara interna di domenica 10 aprile contro la Pergolettese.
Intanto, quel che è certo è che la maledizione della panchina azzurra prosegue: l’ultimo ad occuparla per un’annata intera senza soluzione di continuità è stato nel 2005-’06 Fabrizio Cesana, oggi al lavoro con le nazionali giovanili del Congo. Dopo di lui, in due lustri si sono alternati ben diciannove allenatori, scelti da quattro presidenti diversi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA