Calcio, ennesimo pareggio del Seregno: 1-1 contro la Virtus Bolzano
L'esultanza dopo il gol di Luca Artaria su rigore

Calcio, ennesimo pareggio del Seregno: 1-1 contro la Virtus Bolzano

L’ennesimo pareggio stagionale ha stoppato ancora una volta le ambizioni di risalita in classifica del Seregno. Al Ferruccio, gli azzurri non sono andati al di là dell’1-1 contro la Virtus Bolzano.

L’ennesimo pareggio stagionale ha stoppato ancora una volta le ambizioni di risalita in classifica del Seregno. Al Ferruccio, gli azzurri non sono andati al di là dell’1-1 contro la Virtus Bolzano, sprecando l’opportunità di accorciare sensibilmente le distanze dalla zona playoff. Ancora senza lo squalificato Lucatti e con Blazevic e La Camera in panchina in condizioni ben lontane da quelle ideali, i brianzoli hanno dovuto fare i conti anche con i forfait di Barlocco e Labas, che hanno costretto il tecnico Gjorgiev a mischiare le carte, spedendo Tomas sulla linea mediana ed avanzando Invernizzi a supporto di Artaria. Proprio quest’ultimo ha aperto i conti dopo appena 5’, trasformando un rigore scaturito da un fallo di Bounou su Zoia. I padroni di casa hanno poi controllato abbastanza agevolmente la situazione, con gli ospiti che si sono resi pericolosi soltanto con qualche mischia, ma hanno avuto il torto di non chiudere i conti e nel finale, come da copione ormai consolidato, hanno pagato dazio. Al 32’ della ripresa, infatti, una punizione di Bounou dalla destra ha trovato solo a centro area Alvaro Katpina, che di testa ha insaccato. Da lì in avanti i seregnesi hanno cercato di riagguantare i tre punti, ma il loro assalto, generoso ma poco lucido, non ha sortito effetti. Ora Gjorgiev ha come primo obiettivo il recupero di qualche titolare, in vista dell’insidiosissima trasferta di domenica 9 febbraio a Trezzo sull’Adda, con avversaria la Tritium.

Seregno-Virtus Bolzano 1-1

Marcatori: 5’ pt Artaria (S) rig.; 32’ st A. Kaptina (V).

Seregno: Galimberti; Mantegazza, Borghese, Gregov; Valsecchi, Tomas, Gazo, Zoia; Bonaiti; Invernizzi, Artaria (16’ st Louati, 42’ st De Angelis). A disp.: Magnani, Blazevic, La Camera, Lazzaroni, Luoni e Ferrari. All.: Gjorgiev.

Virtus Bolzano: Weiss; Kicay (22’ st Grezzani), Kiem, Pinton, De Santis; A. Kaptina; Bounou, Bacher, Forti (10’ st Guerra); Timpone (22’ st Menghin), E. Kaptina. A disp.: Mora, Rizzon, Kuka, Rabiya e Koni. All.: Sebastiani.

Arbitro: Cusumano di Caltanissetta.

Note: ammoniti Borghese (S) per proteste, Invernizzi (S), Gregov (S) e Forti (V) per gioco falloso. Calci d’angolo: 4-4. Recuperi: 1’ pt, 5’ st.


© RIPRODUZIONE RISERVATA