Basket: Matilde Villa ancora a segno, a 16 anni convocata nell’Italbasket
Basket Matilde Villa Italbasket - foto Fip

Basket: Matilde Villa ancora a segno, a 16 anni convocata nell’Italbasket

Matilde Villa, playmaker lissonese del Basket Costa, a 16 anni si è guadagnata la convocazione di coach Lino Lardo nella nazionale maggiore. Al raduno a Roma che vale un biglietto per EuroBasket Women 2023

Debutto nell’Italbasket “dei grandi” per Matilde Villa, talento di Lissone che a 16 anni si è guadagnata la convocazione di coach Lino Lardo nella nazionale maggiore. La giovane play della Limonta Costa Masnaga ha già maturato esperienza con l’azzurro giovanile, soprattutto è già protagonista nel campionato Serie A1 macinando gioco partita dopo partita con carattere e responsabilità. Insieme alla sorella gemella Eleonora.

È al raduno in programma fino al 14 Novembre a Roma e che vale un biglietto per EuroBasket Women 2023: l’Italia affronta in trasferta l’11 novembre la Slovacchia e in casa il 14 novembre il Lussemburgo (a Faenza).

Giusto un anno fa, a novembre 2020, l’exploit che l’aveva fatta conoscere al grande pubblico: 36 punti in una partita (contro la Dinamo Sassari). Il mese scorso invece i 38 punti contro La Molisana Magnolia Campobasso con cui ha scritto un nuovo record personale.

“Appena ho saputo della convocazione sono stata colta di sorpresa. Ovviamente ero molto felice perché era un obiettivo a cui aspiravo. Non nascondo che ho anche un po’ paura, mi dovrò mettere in gioco e confrontare con atlete di alto livello, oltre che essere un’esperienza del tutto nuova”, ha detto attraverso la sua società subito dopo la convocazione.

Inevitabile il pensiero alla sorella con cui ha diviso il percorso nelle nazionali giovanili: “Per me la presenza di Ele è fondamentale, mi conosce meglio di chiunque altro. Condividiamo tutto. Lei è speciale, mi sostiene, mi fa da spalla sia in campo che fuori. Devo ringraziare anche lei per la convocazione, mi dà una spinta in più, il merito della chiamata azzurra è anche suo”.

Intanto si è meritata un post dedicato sui social: “Benvenuta Mati”, ha scritto l’Italbasket. Un in bocca al lupo speciale arriva invece dalla sua società.


© RIPRODUZIONE RISERVATA