Basket in carrozzina:  Champions League al PalaMeda, in campo la Briantea 84
Meda: il comitato organizzatore dei preliminari di Basket in carrozzina (Foto by Marco Mologni)

Basket in carrozzina: Champions League al PalaMeda, in campo la Briantea 84

Appuntamento col grande basket in carrozzina al PalaMeda: l’1 e 2 febbraio si gioca il Preliminary Round di Champions League con Briantea 84 Cantù, russi, turchi, spagnoli e tedeschi.

Gli italiani della UnipolSai Briantea 84 Cantù, i russi del Nevskiy Alyans, i turchi del Galatasaray, gli spagnoli del Bidaideak Bilbao e i tedeschi del Baskets Hamburg: a poco più di un anno dalla Supercoppa Italiana 2017, vinta dalla UnipolSai proprio sul parquet del PalaMeda, torna a Meda il grande basket in carrozzina. Grazie a una collaborazione tra Briantea84 e Città di Meda, sarà possibile assistere alle gare di cinque tra i club più blasonati d’Europa. Pronti a contendersi due dei quattro pass disponibili per accedere ai Quarti di Finale della Champions Cup, il massimo trofeo continentale per club. Il Preliminary Rounds della Champions League si disputerà l’1 e 2 febbraio al PalaMeda (via Udine, 1).

Meda ha da sempre a cuore il tema della disabilità: «Dopo l’esperienza positiva della Supercoppa italiana 2017 – spiega l’assessore allo Sport, Andrea Donadello - abbiamo deciso di riportare il basket in carrozzina a Meda, con uno dei gironi preliminari di Champions League».
L’anno scorso gli spalti del palasport medese erano stati gremiti da migliaia di appassionati. Ma non è solo il successo a spingere la Giunta: «Meda – aggiunge Donadello - sta dimostrando di essere una città sempre più inclusiva».

«L’agonismo sarà alle stelle – assicura il coach della UnipolSai, Marco Bergna - Di fronte a noi ci saranno le squadre migliori d’Europa. In particolare il Galatasaray e il Bilbao sono in grande spolvero. I russi del Nevskiy hanno alle spalle una grande storia mentre i tedeschi dell’Hamburg sono meno blasonati ma in quest’ultimo anno sono riusciti a fare un percorso importante».

Accanto agli eventi sportivi, Briantea 84 proporrà un ricco calendario di incontri con le scuole di Meda e della Brianza, dedicati agli sport paraolimpici e ai loro campioni più significativi. Oltre agli studenti, a riempire il PalaMeda con il loro tifo ci saranno anche i ragazzi degli oratori, non solo locali, grazie alla collaborazione con le parrocchie di Meda e con la Fom (federazione oratori milanesi). Prezioso anche il contributo del mondo dello sport: in prima linea Io Tifo Positivo e il Csi di Milano.

Ci saranno 21 studenti del Centro formazione professionale Terragni: una collaborazione nata sul campo, nell’ambito di una convenzione stipulata con l’Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro di Monza e Brianza. «Gli allievi del corso di Tecnico dei servizi di animazione turistico-sportiva e del tempo libero – spiega la direttrice del CFP Terragni, Francesca Ronzoni – avranno la preziosa opportunità di sperimentare sul campo l’organizzazione di un evento sportivo internazionale e di confrontarsi con il mondo dello sport paralimpico».

Serrato il programma, ricco di dieci partite in due giorni, tutte gratis: venerdì 1 febbraio: Nevskiy – Galatasaray (ore 11.15); Bilbao - Hamburg (13.30); Galatasaray - UnipolSai (15.45); Hamburg - Nevskiy (18); UnipolSai - Bilbao (20.15). Sabato 2 febbraio: Hamburg - Galatasaray (10); Bilbao - Nevskiy (12.15); UnipolSai - Hamburg (14.30); Galatasaray - Bilbao (16.45); Nevskiy - UnipolSai (19).


© RIPRODUZIONE RISERVATA