Atletica, Filippo Tortu sfreccia: è d’argento sui 100 metri ai Mondiali Under 20
Atletica leggera: Filippo Tortu, il velocista di Carate Brianza (Foto by Redazione online)

Atletica, Filippo Tortu sfreccia: è d’argento sui 100 metri ai Mondiali Under 20

Che impresa di Filippo Tortu. L’atleta diciottenne di Carate Brianza si è laureato vice-campione mondiale Under 20 dei 100 metri, riuscendo in qualcosa di eccezionale che ancora mancava all’atletica azzurra.

Che impresa di Filippo Tortu. Di nuovo. L’atleta diciottenne di Carate Brianza si è laureato vice-campione mondiale Under 20 dei 100 metri, riuscendo in qualcosa di eccezionale che ancora mancava all’atletica azzurra. Soprattutto per la continuità dei risultati che sta infilando da qualche mese a questa parte. Era dal 1996, e allora era stato Francesco Scuderi (poi bronzo), che un italiano non andava in finale in un Mondiale juniores.

In Polonia Tortu, ora atleta delle Fiamme gialle, ha corso ancora in 10”24. Davanti a lui solo l’americano Noah Lyles (10”17), a completare il podio Mario Burke di Barbados (10”26).

Il video della finale

Al momento è il nome nuovo dello sprint italiano: è campione italiano assoluto dei 100 metri, semifinalista ai recenti Europei di Amsterdam (fuori dalla finale per 3 centesimi) dove ha corso in 10”19, abbassando il personale e il record italiano junior. Presenza importante anche nel team della 4x100 (che a Bydgoszcz deve ancora gareggiare).

«Sono quasi senza parole, felicissimo – ha detto al sito della Fidal subito dopo la gara - Ora ho ancora l’adrenalina addosso e non riesco a realizzare cosa ho fatto. Sono contentissimo, speravo di sentire l’inno ma sono molto molto contento. E non so proprio cosa dire. Sono partito e stranamente mi sono visto dietro, poi ho pensato solo ad andare più forte che potevo. Tra l’altro grazie a tutti i compagni di squadra, perché la gara del tifo sugli spalti l’abbiamo vinta noi».

L’intervista di Filippo Tortu alla Fidal


© RIPRODUZIONE RISERVATA