Atletica in lutto: addio al decathleta Franco Sar, funerali a Monza

Atletica in lutto: addio al decathleta Franco Sar, funerali a Monza

Lutto nel mondo dell’atletica italiana e monzese. Franco Sar è morto all’improvviso, all’età di 84 anni: era uno dei più grandi decathleti dello sport azzurro e da trent’anni abitava a Monza.

Lutto nel mondo dell’atletica italiana e monzese. È morto all’improvviso, all’età di 84 anni (ne avrebbe compiuti 85 il 21 dicembre), Franco Sar, uno dei più grandi decathleti dello sport azzurro. Otto volte campione italiano dal 1958 al 1965, partecipò a due edizioni dei Giochi olimpici: a Roma 1960, in quella che viene considerata la più spettacolare gara di decathlon della storia olimpica (vinse l’americano Rafer Johnson dopo un fantastico duello con il taiwanese Yang Chuan-Kwang), conquistò la sesta posizione. Quattro anni dopo, a Tokyo, si classificò tredicesimo.

Friulano d’origine ma nato in Sardegna, dove la famiglia si era trasferita per lavoro, Sar da più di trent’anni abitava a Monza. Aveva lavorato anche alla Snia Varedo come direttore dell’ufficio tecnico.

Funerali in programma a Monza mercoledì 3 ottobre: alle 10 nella parrocchia di San Giuseppe in via Guerrazzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA