Malore in campo, anche il basket brianzolo piange Alessio Allegri
Basket Alessio Allegri

Malore in campo, anche il basket brianzolo piange Alessio Allegri

Anche il basket brianzolo piange Alessio Allegri stroncato da un malore domenica in campo. Disposto un minuto di silenzio prima di tutte le partite in programma fino a domenica in Lombardia.

Anche il basket brianzolo piange Alessio Allegri e si stringe alla sua società, l’Osl Garbagnate. Allegri, 37 anni, è stato stroncato da un malore: si era sentito male domenica in campo durante il match del campionato di serie C Silver contro il Torre Boldone (nello stesso girone di Villasanta, Dipo Vimercate, Canarins di Agrate Brianza, Varedo). Soccorso, è stato trasportato in ospedale dove è deceduto nella giornata di lunedì.

LEGGI Basket, la Pallacanestro Bernareggio giocherà per Alessio Allegri: funerali sabato a Garbagnate Milanese

Allegri era molto conosciuto e apprezzato nelle “minors” lombarde. Capitano dell’Osl, classe ’82, ha affrontato tante volte in campo le avversarie brianzole che ora lo piangono ricordandone il talento e il carisma. Era anche allenatore.
Una autentica bandiera per l’Osl. Ed è indefinibile il dolore della società di cui il padre, Fabrizio Allegri, è vicepresidente. Alessio Allegri aspettava la nascita del primo figlio.

Il presidente della Fip regionale Alberto Bellondi e l’intero consiglio direttivo hanno disposto un minuto di silenzio su tutti i campi della Lombardia. A partire dalla serata di martedì 17 dicembre, ma già con le squadre in campo lunedì sera, fino a tutte le gare di domenica 22 dicembre, verrà osservato prima di tutte le partite dei campionati regionali.

Il post dell’Osl Garbagnate in estate dopo la promozione in C

Pallacanestro Bernareggio

Aurora Desio

Apl Lissone

Agrate Canarins

Minibasket Blues Varedo

Team 86 Villasanta

Basket Groane

Casati Basket Arcore


© RIPRODUZIONE RISERVATA