A Giussano le premiazioni del Criterium della Brianza di sci di fondo
Le premiazioni del Criterium della Brianza (Foto by Attilio Pozzi)

A Giussano le premiazioni del Criterium della Brianza di sci di fondo

LE FOTO Venerdì 4 maggio alla baita degli Alpini di Giussano le premiazioni del Criterium della Brianza: il circuito di sci di fondo è stato vinto dal gruppo Gsa Sesto San Giovanni davanti a Pell e Oss Monza, Osa Alpinisti Valmadrera.

La Baita degli Alpini a Giussano si è riconfermato luogo di ritrovo per appassionati delle discipline invernali. Venerdì 3 maggio in occasione delle premiazioni del Criterium della Brianza erano presenti numerosi sportivi ai quali si sono aggiunte le “penne nere” delle sezioni Ana di Giussano e di Seregno.

Una presenza non casuale in quanto proprio gli alpini di queste sezioni in particolare quelli della sezione di Seregno, da anni, coordinano i servizi nelle località dove di disputano le gare di sci di fondo del Criterium. Il circuito giunto alla 33esima edizione articolate su tre gare (quest’anno si sono disputate sulle piste di San Michele Val Formazza, Santa Maria Maggiore-Val Vigezzo e Riale) coinvolge un numero sempre più numeroso di appassionati delle discipline invernali, quest’anno è stato vinto dal gruppo Gsa Sesto San Giovanni davanti a Pell e Oss Monza, Osa Alpinisti Valmadrera.

GUARDA le foto dei premiati

A seguire, nell’ordine, si sono classificate le formazioni di Polisportiva Team Brianza Lissone, Ana Seregno, Ana Giussano, Ana Lissone, PdP Milano e Cai di Carate Brianza. I dirigenti di queste società, accompagnati da un folto e chiassoso gruppo di giovani, erano presenti nell’ampia e accogliente sede del Gruppo Alpini di Giussano. Per l’occasione è intervenuto, quale ospite d’onore, Simone Paredi più volte campione del mondo nello skiroll, fondista accreditato di importanti risultati in gara internazionali e, da due anni allenatore della squadra nazionale italiana sci di fondo femminile.

Apprezzata anche la testimonianza via telefono di Marco Albarello, tra l’altro medaglia d’oro nella staffetta azzurra nell’olimpiade di Lillehammer. Ben articolate e curate in ogni dettaglio le premiazioni che hanno visto il sempre più indaffarato Silvano Cazzaniga, fondista lissonese insostituibile coordinatore del Criterium, distribuire medaglie e diplomi a tutti gli atleti con la collaborazione di Fabrizio Folcio (Ana Giussano) e di Elisa Galimberti (Ana Seregno).


© RIPRODUZIONE RISERVATA