Formula 1: per la nuova Ferrari SF1000, Vettel e Leclerc pasticciano col tricolore
Formula 1 nuova Ferrari SF1000 piloti e bandiera (al contrario)

Formula 1: per la nuova Ferrari SF1000, Vettel e Leclerc pasticciano col tricolore

Durante la presentazione della nuova Ferrari SF1000 a Reggio Emilia, i piloti hanno fatto un po’ di confusione con la bandiera tricolore: l’hanno girata per le foto di rito.

Il presidente della Ferrari, John Elkan ha ricordato la missione nel mondo della Casa di Maranello: “Si tratta della prima presentazione fatta lontano da casa e siamo tutti orgogliosi di farla qui a Reggio Emilia, in un luogo simbolico per il Paese. Siamo felici di rappresentare l’Italia nel mondo. La SF1000 è l’ultima monoposto con cui, in 70 anni di storia, siamo sempre stati presenti in F1 con tantissimi successi. Ma la fame per la vittoria non viene meno e c’è ancora oggi, negli uomini della Gestione sportiva come nei ragazzi dell’Accademy. In tutti c’è la passione per raggiungere traguardi sempre più alti”.

Formula 1 nuova Ferrari SF1000 piloti e bandiera mostrata in un primo momento correttamente

Formula 1 nuova Ferrari SF1000 piloti e bandiera mostrata in un primo momento correttamente

Dalle foto ufficiali abbiamo scoperto una gaffe di Vettel e Leclerc sul palco Ferrari per la presentazione della SF1000 a Reggio Emilia, città in cui nacque la bandiera d’Italia, il tricolore. Dopo aver parlato, John Elkan ha tratto di tasca una bandiera Ferrari e una italiana, consegnando quest’ultima a Vettel e Leclerc che prima l’hanno mostrata correttamente e poi l’hanno girata con i colori sbagliati. La bandiera italiana ha il colore verde in asta, il bianco al centro e il rosso al vento. Stendendo la bandiera, i due piloti hanno invertito i colori girandola: rosso all’asta, bianco al centro e verde al vento! Un episodio che ha anche un precedente illustre, datato New York, US Open di tennis 2015. Con le tenniste finaliste Flavia Pennetta e Roberta Vinci c’erano il presidente del Coni Giovanni Malagò e il presidente della Federtennis Angelo Binaghi che tengono in mano la bandiera: anche allora i colori furono girati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA