Calcio, Monti di Russia: Inghilterra (dopo 28 anni) e Croazia (ai rigori)   per un posto in finale
Calcio Fifa World Cup 2018 Inghilterra - foto pagina facebook ufficiale Fifa

Calcio, Monti di Russia: Inghilterra (dopo 28 anni) e Croazia (ai rigori) per un posto in finale

È Inghilterra-Croazia la seconda semifinale dei Mondiali di Russia 2018. Gli inglesi hanno ritrovato la sfida per la finale dopo 28 anni e grazie al 2-0 sulla Svezia. I croati hanno domato i padroni di casa della Russia ai rigori. Il commento di Fabio Monti.

È un ritorno al passato. L’Inghilterra, che ha eliminato la Svezia nel quarto di Samara (2-0), ritrova la semifinale dopo un’attesa durata ventotto anni. A Italia 90 aveva faticato moltissimo per superare il Camerun (3-2) ed era caduta ai rigori (errori di Pearce e Waddle) contro la Germania a Torino (1-1 al 120’, 4 luglio 1990), dopo una sfida epica conclusa dalle lacrime di Paul Gascoigne. Poi aveva dovuto accontentarsi del quarto posto dopo aver perso la piccola finale a Bari con l’Italia (1-2). Era l’Inghilterra guidata in panchina dal grande Bobby Robson, con Peter Shilton in porta e Gary Lineker in attacco, con un gran centrocampo e una qualità di gioco molto alta.

Quattro anni fa, gli inglesi erano usciti, con l’Italia, dopo la fase a gironi; a Euro 2016, l’eliminazione negli ottavi con l’Islanda, sulla papera di Hart, era costata la panchina a Roy Hodgson. La rifondazione è partita, dando fiducia a Gareth Southgate, 48 anni, già selezionatore dell’Under 21, promosso nel novembre 2016, che ha cambiato il modo di giocare degli inglesi: più palla a terra, più possesso, meno frenesia e più geometrie. Però, siccome il passato resta, I due gol con i quali l’Inghilterra ha eliminato l’irriducibile Svezia sono venuti da due colpi di testa: Maguire nel primo tempo (30’), Deli Alli nella ripresa (14’).

Curioso: gli inglesi hanno sempre tenuto in mano la partita, ma il migliore in campo è stato il portiere dell’Everton, Jordan Pickford, con le due paratone su Claessen e Berg.

Calcio Fifa World Cup 2018 Croazia - foto pagina fb ufficiale fifa

Calcio Fifa World Cup 2018 Croazia - foto pagina fb ufficiale fifa

In serata, gli inglesi hanno scoperto il loro avversario per la semifinale di mercoledì 11 luglio a Mosca (ore 20). Sarà la Croazia, sopravvissuta alle terribili emozioni dei rigori, fatali alla squadra di casa. La Russia non ha mai accettato l’idea della resa. In vantaggio con un tiro meraviglioso di Cheryshev (31’ pt), raggiunti dopo otto minuti dal colpo di testa di Kramaric, in svantaggio all’11’ del primo tempo supplementare (colpo di testa di Vida), hanno saputo reagire, in un clima di mobilitazione generale e raggiungere il pareggio con un altro colpo di testa di Mario Fernandes (10’ sts), brasiliano, al CSKA Mosca dal 2012 e cittadino russo dal 13 luglio 2016. Bravo su azione, meno dal dischetto. Il suo errore ha spalancato la porta alla qualificazione della Croazia, bellissima fino all’area di rigore, meno concreta del dovuto al momento di stringere.

Così la Croazia torna fra le prime quattro, dopo vent’anni di attesa. Al Mondiale 1998 aveva eliminato la Germania (3-0) e fatto tremare la Francia in semifinale (vantaggio di Suker, prima della doppietta di Thuram), finendo terza. Quando Inghilterra Croazia scenderanno in campo, sapranno già il nome della prima finalista: Francia-Belgio si gioca martedì 10 a San Pietroburgo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA