Lunedì 25 Maggio 2009

Monza, DieciK dai grandi numeri
900 atleti al via della «Chrono»

Monza - Un successo oltre le previsioni per la “10K Chrono” andata in scena sabato nel centro di Monza. Novecento iscritti, più del doppio rispetto al 2008, hanno consacrato la seconda edizione della manifestazione promossa dalla Forti e Liberi e da Brianza Cuore Sport, sulla scorta di un’idea di Andrea Alzati, Pietro Cereda e Giuseppe Zamboni, con la collaborazione dell’amministrazione comunale.

In campo maschile si è imposto il tunisino Rached Amor, tesserato per la Pro Sesto, che ha tagliato il traguardo in 31’05’’, migliorando di 20’’ il primato che l’anno passato era stato fissato dall’italo-marocchino Migidio Bourifa, questa volta quinto. Tra le donne, invece, affermazione incontrastata di Marzena Michalska, portacolori delle Fiamme Oro Padova, che ha concluso la sua fatica in 36’27’’ e confermato ciò che di buono aveva già fatto vedere nel cross.

Domenica, invece, sullo stesso percorso, gli appassionati che hanno animato la «10k Popular», camminata a carattere non competitivo ed a ritmo libero, sono stati all’incirca ottocento. In questo caso, gli iscritti hanno avuto la facoltà di scegliere se fermarsi dopo il primo giro di cinque chilometri oppure se continuare e portare a compimento anche il secondo.

Preziosi per tutti sono risultati i consigli di Francesco Panetta, campione del mondo dei 3.000 siepi a Roma nel 1987, incentrati in particolare sulla gestione delle risorse fisiche. L’ex azzurro ha inoltre espresso la propria ammirazione per la bellezza del tracciato, ricco di curve, brevi salite, discese, angoli suggestivi e monumenti storici, e si è detto convinto che la manifestazione possa crescere e consolidarsi nel tempo.

c.pederzoli

© riproduzione riservata