Lunedì 17 Settembre 2012

Grave motociclista di Paderno
Ferito al crossodromo di Bosisio

Paderno Dugnano - Sarebbero gravi ma non critiche le condizioni del motociclista rimasto ferito domenica pomeriggio poco dopo le 18 al crossodromo del Bordone, nel corso nell'ultima gara della quarta prova del Trofeo Barzaghi.
Si tratta di un milanese di 52 anni. Roberto Alecci, questo è il suo nome, risiede a Paderno Dugnano, e gareggia per il Moto Club Nova Milanese. È stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Lecco dopo che per circa un'ora e un quarto i sanitari del 118 arrivati sul posto con l'automedica a seguito dell'allarme lanciato dalla squadra operativa della Croce Verde di Bosisio Parini, che stava facendo assistenza alla competizione motoristica, hanno tentato di stabilizzarne le condizioni.

Stando a quanto è stato possibile ricostruire, il motociclista sarebbe "volato" nell'affrontare un dosso, andando poi a sbattere contro la banchina. È molto probabile che, nella caduta, la moto gli sia piombata addosso. Questo, almeno, ciò che si pensa sia accaduto, dal momento che l'incidente è avvenuto nel tratto di circuito che si sviluppa all'interno del bosco, quindi lontano dagli occhi di pubblico e organizzatori.
Quel che è certo è che le condizioni del cinquantaduenne sono subito apparse gravi. I primi soccorritori, la squadra di assistenza infermieristica della Croce Verde l'hanno trovato a terra incosciente e, dopo averlo trasportato all'infermeria dell'impianto sportivo, hanno chiesto l'intervento dell'automedica del 118.

Alecci ha riportato un grave trauma addominale e un trauma facciale ma, nonostante le sue condizioni siano serie, non sarebbe in pericolo di vita. Questo, almeno, quanto risultava domenica sera ai carabinieri della Compagnia di Merate, intervenuti sul posto per verificare cos'era accaduto. Gli organizzatori hanno immediatamente sospeso le gare.

c.pederzoli

© riproduzione riservata