Mercoledì 08 Agosto 2012

Sequestrano e violentano donna
Arrestati due operai romeni

Carugate - Convinta con una scusa a salire in macchina è stata sequestrata e violentata. E' successo ieri, martedì 7 agosto, a Carugate, nelle campagne al confine con Bussero. I carabinieri del nucleo di Monza hanno arrestato due operai edili romeni incensurati, di 24 e 36 anni. Secondo i militari la ragazza, una ventunenne svizzera, sarebbe stata avvicinata in piazza Cadorna dai due uomini che l'avrebbero adescata con una scusa. Salita in macchina la ragazza è stata sequestrata e portata nella zona di periferia dove avrebbe subito la violenza. A dare l'allarme, intorno alle 23.30, sono stati alcuni passanti che hanno notato la giovane donna riversa a terra. I soccorritori l'hanno portata in ospedale dove è stata sottoposta alle cure e alle analisi del caso. I due presunti violentatori sono stati fermati intorno alle 5 del mattino e sono stati portati nel carcere di Monza.

l.magni

© riproduzione riservata