Giovedì 29 Luglio 2010

Incidente in moto in Valtellina
Grave un 43enne di Macherio

Macherio - S.G., un macheriese di 43 anni è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Eugenio Morelli di Sondalo dopo un gravissimo incidente avvenuto questa mattina in Valtellina, a S. Giacomo di Teglio. Il brianzolo era in sella a una moto Ktm 690 che viaggiava sulla statale 38 in direzione di Sondrio quando si è scontrato con un furgone che si stava immettendo sulla statale dopo aver fatto rifornimento di carburante, riportando un trauma toracico.

Subito è stato trasportato con l'elicottero all'ospedale di Sondalo con codice giallo, poi però le condizioni sono parse più gravi ed è stato ricoverato in rianimazione in prognosi riservata. L'incidente è avvenuto alle 8,20, in un momento in cui la statale è particolarmente battuta dai pendolari.

Il furgone di una ditta della zona si era fermato a un distributore e stava per immettersi sulla statale in direzione di Tirano. In quel momento dalla statale scendeva un'auto che ha azionato la freccia per svoltare a sua volta nel distributore. Il motociclista, probabilmente, ha deciso di superarla senza però accorgersi dell'uscita del furgone. Lo scontro è stato terribile, in base a quanto racconta chi ha visto la scena.

Il motociclista ha cercato di frenare, ma la Ktm si è capottata frontalmente e il 43enne è finito contro la portiera della fiancata destra del furgone per poi rovinare a terra. Il macheriese è rimasto immobile sopra la sua moto, tanto che tutti hanno temuto il peggio. Subito è partita una chiamata al 118. Nel giro di poco tempo sono arrivati sul posto ambulanza ed elicottero che ha trasportato il ferito all'ospedale Eugenio Morelli con codice giallo, dunque di media gravità. Le condizioni dell'uomo, però, una volta elitrasportato al nosocomio, sono parse più gravi tanto da farlo ricoverare al reparto di rianimazione.

Sul luogo dell'incidente sono accorsi, subito dopo, anche i vigili del fuoco e tre pattuglie della polizia di Sondrio per i rilievi del caso, raccogliere la testimonianza dell'uomo alla guida del furgone visibilmente sotto shock e preoccupato per le condizioni del motociclista. Il transito sulla statale 38 in direzione di Sondrio ha subito forti rallentamenti per circa un'ora.
Clara Castoldi

r.magnani

© riproduzione riservata