Mercoledì 28 Aprile 2010

Cambiago, Antonino Santonocito
guida Sos Italia libera in Brianza

Cambiago - Sarà Antonino Santonocito a guidare la sezione di Sos Italia Libera targata Mb. Santonocito sarà il presidente della sezione dell'associazione anti-racket a Cambiago. L'inaugurazione dell'iniziativa è avvenuta nei giorni scorsi quando lo stesso Santonocito ha presenziato, insieme al presidente dell'associazione Paolo Boccedi, al varo di questo laboratorio di cittadinanza attiva. Santonocito è assurto agli onori della cronaca quando, nei mesi scorsi, ha fatto una denuncia shock: «Sono stato vittima degli strozzini - ha detto - Mi volevano portare via l'azienda». La disavventura dell'imprenditore era nata come fatto di cronaca. Il cambiaghese aveva infatti denunciato i suoi aguzzini e aveva partecipato attivamente alle operazioni di cattura dei malviventi. Ma le luci dei riflettori si sono accese sulla situazione quando le telecamere di Annozero, il programma di approfondimento giornalistico di Rai2, ha ripreso la storia dell'imprenditore siciliano, colpito dal terremoto d'Abruzzo prima e dal racket poi. La sede dell'associazione anti-pizzo avrà sede a Cambiago, in via delle Industrie al 28.
Lorenzo Merignati

m.rossin

© riproduzione riservata