Venerdì 05 Marzo 2010

Pozzo, trovata assassinata in casa
I sospetti sul padre 80enne

Pozzo d'Adda - L'ha trovata la figlia poco prima delle 17 di ieri, giovedì 4 febbraio: nella taverna di casa, morta. La 19enne, studentessa, ha chiamato immediatamente i soccorsi del 118 ma non c'è stato niente da fare: la donna, 46enne e maestra d'asilo, era stata uccisa. Colpi di coltello, in apparenza, o forse di un altro oggetto contundente che l'hanno colpita al volto e in tutto il corpo. L'insegnante Rosa Piacenti è morta dissanguata, il possibile colpo fatale le ha reciso l'arteria femorale non lasciandole scampo. Al piano superiore i carabinieri hanno trovato il padre della vittima, di 84 anni, in stato confusionale e chiuso in un assoluto silenzio. Nessuna traccia dell'arma del delitto, ma i sospetti della procura di Milano e dei carabinieri di Vimercate sono indirizzati proprio sull'uomo, ex segretario comunale, ancora non formalmente indagato. Nessuna traccia per ora dell'arma del delitto. Sul posto, una villetta della frazione Bettola, ieri si è precipitato il nuovo compagno della donna, dopo la separazione.

m.rossin

© riproduzione riservata