Seregno: Erik Somaschini vince il primo “Insurance Connect awards”
Il seregnese Erik Somaschini,41 anni, premiato con l'Insurance Connect awards

Seregno: Erik Somaschini vince il primo “Insurance Connect awards”

Erik Somaschini, seregnese di 41 anni, ha vinto la prima edizione del premio “Insurance Connect awards”. “Grande responsabilità, nella speranza che la mia esperienza rappresenti uno stimolo per altri imprenditori”, ha detto.

Al seregnese Erik Somaschini, 41 anni, martedì 30 novembre, nella suggestiva location degli “East end studios” di Milano, è stato assegnato il primo premio “Insurance Connect awards” che premia le eccellenze del comparto rischi del settore assicurativo, per la categoria agente dell’anno. Un premio istituito in occasione della celebrazione del decennale di attività dell’Insurance Connect. Somaschini, agente plurimandatario è titolare della CA assicurazioni di Seregno, svolge la professione da 20 anni, proseguendo l’attività iniziata dal papà Enrico nel 1974. Attualmente è presidente di Anapa Lombardia.

“Questo riconoscimento - ha commentato - oltre che a riempirmi di orgoglio, ha per me un significato prezioso e mi richiama a una grande responsabilità, nella speranza che la mia esperienza rappresenti uno stimolo per altri imprenditori, al fine di innovare un settore, quell’insurance, che deve trasformarsi con uno sguardo rivolto verso le sfide del futuro, a partire proprio dall’innovazione”.

Poi ha aggiunto: “Un ringraziamento speciale va alla mia famiglia, ai miei collaboratori e partners, alle compagnie mandanti, ai nostri clienti e a tutti quelli che, durante un anno particolarmente sfidante, hanno creduto in me e nella mia visione, valorizzando ciò che abbiamo imparato dalla crisi rispetto a digitalizzazione, all’innovazione e alla leadership”.

La giuria ha inteso premiare: la creazione di un innovativo sistema di offerta denominato: “Protect Your Passions” dedicato ai beni di lusso, come: supercar - opere d’arte – yachts; l’attività di business angel ed influencer volta a promuovere l’innovazione nel settore assicurativo anche attraverso l’adozione di tecnologie esponenziali come blockchain e intelligenza artificiale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA