Nasce la nuova Camera di commercio metropolitana: i brianzoli in consiglio
Carlo Sangalli eletto presidente della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi (Foto by la Provincia/Carlo Pozzoni)

Nasce la nuova Camera di commercio metropolitana: i brianzoli in consiglio

Varata la nuova Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi: riunisce mezzo milione di imprese e 2 milioni di addetti. Carlo Sangalli eletto presidente all’unanimità. I brianzoli in consiglio.

Mezzo milione di imprese, 2 milioni di addetti e 576 miliardi di fatturato. È la nuova Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi al via da lunedì 18 settembre con il primo consiglio. Ospiti il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il vice presidente Fabrizio Sala, Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico, Ivan Lo Bello, presidente di Unioncamere.

Presidente per i prossimi cinque anni sarà Carlo Sangalli, eletto all’unanimità dai rappresentanti del mondo economico milanese, monzese e lodigiano.

«La nascita di questa nuova realtà – ha dichiarato Carlo Sangalli – significa più efficienza e semplificazione per mezzo milione di imprese. Ma non è solo la somma algebrica di tre Camere di commercio, è la realizzazione di un progetto complesso di ampia visione. In concreto: maggior ascolto del mondo imprenditoriale e nuove azioni pubblico-privato per vincere le sfide locali e globali».


«Nasce una grande Camera di commercio, la prima in Italia per dimensioni. Come Regione Lombardia siamo pronti a collaborare con questa importante realtà, per guardare con fiducia al futuro della nostra economia e delle nostre imprese. Sono molto lieto, ho assistito al confronto, alla scelta unanime delle categorie. Le prossime sfide per Milano e per la Lombardia partono con il piede giusto», ha commentato il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni.

Oltre a Carlo Sangalli, già presidente di Confcommercio nazionale, nel nuovo consiglio ci sono Marco Accornero, segretario generale dell’Unione Artigiani della Provincia di Milano; Alessandro Barbone, presidente dell’associazione territoriale di Vimercate - Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza; Guido Bardelli, presidente Cdo Milano; Giovanni Benedetti, direttore Coldiretti Lombardia; Luca Bertoni, presidente dell’ordine degli ingegneri della provincia di Lodi; Alvise Biffi, vicepresidente Piccola Industria Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza; Giulia Biscossi, componente del Consiglio generale di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza; Diana Bracco già presidente di Assolombarda e di Expo 2015; Gianluigi Bricchi, presidente dell’Associazione territoriale del Basso Lodigiano Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza; Alberto Cazzulani, presidente Confcooperative Milano, Lodi, Monza e Brianza; Franco Ceruti già presidente della commissione regionale Abi della Lombardia; Iacopo Chelazzi, componente del consiglio direttivo Cdo Milano; Massimo Dal Checco, membro del Consiglio Generale e presidente Gruppo ICT e Servizi alle Imprese Assolombarda; Francesca De Lucchi, consigliere Epam; Marco Dettori, presidente di Assimpredil-Ance Milano, Lodi, Monza e Brianza; Ermanno Luigi Gatti, membro del comitato esecutivo di Fidicomet Srl; Paola Generali, vice presidente di Assintel – Confcommercio; Valeria Gerli, presidente Associazione Gitec Guide italiane Turismo e Cultura aderente a Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza; Armando Gollinucci, responsabile comitato regionale lombardo Unione Nazionale Consumatori; Annarita Granata, presidente Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi della provincia di Lodi aderente a Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza; Vincenzo Mamoli, segretario regionale di Confartigianato Lombardia; Gianpietro Meroni, vice presidente vicario Confcommercio Monza aderente a Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza; Fulvio Pandini, vice presidente associazione industriali di Lodi; Carlo Alberto Panigo, membro di giunta di Confcommercio Milano e presidente associazione territoriale Confcommercio a Rho; Edoardo Pozzi, vice presidente Alsea Associazione lombarda spedizionieri e autotrasportatori; Ambra Redaelli, vicepresidente Piccola Industria di Assolombarda; Gabriele Rocchi, segretario organizzativo Camera del Lavoro metropolitana di Milano; Alessandro Spada, vicepresidente vicario di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza; Carlo Edoardo Valli, presidente di Promos, azienda speciale della Camera di commercio per i rapporti internazionali e già presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza; Pier Paolo Vecchi, membro del Consiglio Generale e vicepresidente Gruppo ICT e Servizi alle Imprese Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza; Beatrice Zanolini, segretario generale Fimaa Milano, Lodi, Monza e Brianza – Confcommercio.

Sono 33 i consiglieri in rappresentanza dei settori dell’economia (9 rappresentanti dei servizi alle imprese, 6 del commercio, 5 dell’industria, 3 dell’artigianato, 2 del credito e assicurazioni, 2 dei trasporti e spedizioni, 1 dell’agricoltura, 1 del turismo, 1 della cooperazione, 1 dei consumatori, 1 delle organizzazioni sindacali, 1 dei professionisti) di cui 8 donne.


© RIPRODUZIONE RISERVATA