Muggiò: lavoratori in agitazione, nuovo picchetto alla Toncar
Muggiò: un presidio alla Toncar (Foto by Cristina Mariani)

Muggiò: lavoratori in agitazione, nuovo picchetto alla Toncar

Giovedì mattina ennesimo picchetto a Muggiò alla Toncar di via Sondrio, che produce figurine e gadget pubblicitari.

Giovedì mattina ennesimo picchetto a Muggiò alla Toncar di via Sondrio, che produce figurine e gadget pubblicitari. Gli ex dipendenti, iscritti al sindacato Si Cobas, si sono dati appuntamento davanti al cancello per tentare ancora una volta di rivendicare il posto di lavoro. In dicembre i 78 dipendenti della cooperativa One Job, ora in liquidazione, assunti a tempo indeterminato, avevano ricevuto l’sms che avvertiva di non andare a lavorare perché la produzione era finita. Nel frattempo però la cooperativa One Job si era trasformata in srl e aveva assunto altri lavoratori a tempo determinato. Erano iniziati giorni di sciopero, di incontri in Prefettura tra sindacati SiCobas e il titolare, senza esito nonostante a metà gennaio sembrasse raggiunto un accordo.

Nei giorni scorsi sono iniziate ad arrivare le lettere di licenziamento ufficiali che portano come causa la mancanza di commesse. I sindacalisti di SiCobas affermano invece che gli ordini siano arrivati e che l’1 marzo verranno avviate nuove commesse. Le forze dell’ordine già giovedì erano in prossimità della Toncar per garantire l’ordine pubblico e per evitare possibili tensioni tra ex dipendenti e nuovi assunti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA