Monza: intesa Enerxenia-Esselunga, un buono spesa per ogni nuovo contratto di gas e luce
Da sinistra Gabriele Belluz, Roberto Trangoni e Giannantonio Marinoni

Monza: intesa Enerxenia-Esselunga, un buono spesa per ogni nuovo contratto di gas e luce

Accordo di Enerxenia di Acsm Agam con Esselunga: per ogni nuovo contratto di fornitura gas o luce un buono spesa da 50 euro nei negozi della catena di supermercati.

Un buono spesa Esselunga per ogni nuovo contratto sul mercato libero di gas naturale e di energia elettrica: Enerxenia, società che appartiene alla business unit del gruppo Acsm Agam, la “multiutility del Nord”, lancia una nuova campagna con l’obiettivo di mostrarsi sempre più radicata sul territorio e sempre più vicina ai suoi clienti.

«L’offerta prevede un buono spesa di 50 euro per ogni nuovo contratto luce o gas, con la possibilità quindi di ottenere ben 100 euro di spesa gratis sottoscrivendo entrambe le forniture - ha spiegato Gabriele Belluz, dell’ufficio marketing del gruppo - Il buono è immediatamente spendibile in tutti i punti vendita di Esselunga, partner dell’iniziativa». «Puntiamo a costruire un rapporto diretto con le persone - ha aggiunto Roberto Trangoni, presidente di Enerxenia - Siamo convinti dell’importanza della prossimità territoriale e della presenza fisica, per questo stiamo pensando ad aprire, in città, un altro sportello: in una posizione più decentrata rispetto a quello di via Canova».

La scelta del gruppo non poteva che cadere sulla catena di supermercati maggiormente radicata sul territorio: quella fondata da Bernardo Caprotti. «La nostra azienda - ha aggiunto Trangoni - è da sempre vicina ai clienti sia attraverso i punti vendita, sia attraverso il personale: così riusciamo a rispondere alle diverse esigenze: con trasparenza e chiarezza. È anche questo che ci distingue dai nostri competitor».

«La promozione è valida sia per i nuovi clienti sia per i clienti Enerxenia che fanno ancora riferimento al mercato di tutela - ha precisato Giannantonio Marinoni, amministratore delegato della società - L’offerta è infatti valida anche per tutti i nostri clienti non ancora passati al mercato libero. In vista della liberalizzazione, vogliamo offrire da subito un’interessante opportunità alla nostra clientela attuale e futura».


© RIPRODUZIONE RISERVATA