Mercatone Uno, cassa straordinaria prorogata fino a maggio
CESANO MERCATONE UNO ASsEMBLEA LAVORATORI DAVANTI AL PUNTO VENDITA (Foto by Attilio Pozzi)

Mercatone Uno, cassa straordinaria prorogata fino a maggio

Raggiunto al ministero l’accordo che proroga al 23 maggio la cassa integrazione straordinaria per gli ex lavoratori Mercatone Uno, tra cui i 52 di Cesano Maderno.

Come sperato dai lavoratori, la cassa integrazione straordinaria attesa dai 1.689 ex dipendenti di Mercatone Uno, 52 dei quali del punto vendita di Cesano Maderno, è stata prolungata fino al 23 maggio 2020. L’accordo è stato raggiunto nell’incontro al Ministero del Lavoro con, i sindacati di categoria di Cgil Cisl e Uil e Ugl.

“Considerato l’attuale andamento delle trattative in corso per la cessione dei compendi aziendali, si è ritenuto necessario prorogare il trattamento straordinario di integrazione salariale per 1.689 lavoratori, in calo quindi rispetto al precedente periodo (1.824), in forza presso i molteplici punti vendita dislocati sul territorio nazionale e la sede di Imola”, si legge in una nota.


© RIPRODUZIONE RISERVATA