L’ambasciatore svedese in Brianza per il nuovo Service Centre di Alfa Laval
Inaugurazione nuovo reparto Alfa Laval (Foto by Fabrizio Radaelli)

L’ambasciatore svedese in Brianza per il nuovo Service Centre di Alfa Laval

Inaugurato il nuovo Service Centre di Alfa Laval, un centro di assistenza all’avanguardia che costituisce il primo polo per il ricondizionamento di decanter e separatori per l’area del Sud Europa.

C’era anche l’ambasciatore svedese in Italia Jan Björklund a inaugurare giovedì pomeriggio il nuovo Service Centre di Alfa Laval, un centro di assistenza all’avanguardia che costituisce il primo polo per il ricondizionamento di decanter e separatori per l’area del Sud Europa dell’azienda presente in Italia da oltre un secolo.

“Italiani e svedesi hanno diversi punti in comune - ha sottolineato il diplomatico - hanno una forte vocazione industriale e grandi competenze. Siamo molto orgogliosi di questo nuovo traguardo di Alfa Laval, una delle aziende svedesi storicamente presente in Italia, e insieme, svedesi e italiani perseguiamo l’obiettivo di favorire l’utilizzo di energia pulita, promuovendo lo sviluppo di prodotti e servizi a tutela dell’ambiente”.

Inaugurazione nuovo reparto

Inaugurazione nuovo reparto
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Il nuovo centro, che sorge tra i comuni di Monza e Muggiò, offrirà un servizio di manutenzione unico e all’avanguardia e sarà in grado di ricondizionare il 30% in più di decanter e separatori a dischi rispetto all’anno precedente con l’obiettivo di raddoppiare la capacità in cinque anni. Con un’area complessiva di 1.300mq, 11 diverse stazioni di ricondizionamento e personale altamente specializzato, il nuovo centro di assistenza è stato ideato sulla base dei principi “lean” e garantisce un funzionamento snello, efficiente e di qualità, in grado di ridurre i tempi di consegna del 20%. Inoltre, tutte le operazioni di riparazione vengono eseguite internamente, limitando così i trasporti, e gli imballaggi utilizzati sono biodegradabili: scelte che rendono l’operatività del Service Centre più sostenibile e tutelano il pianeta.

Inaugurazione nuovo reparto

Inaugurazione nuovo reparto
(Foto by Fabrizio Radaelli)

“Con circa 15.000 ore di lavoro, 20 aziende e oltre 100 persone coinvolte nella progettazione e realizzazione, il nuovo Service Centre di Monza rappresenta uno dei principali investimenti di Alfa Laval in Italia negli ultimi anni - ha dichiarato Renata Vachova, da febbraio Managing Director Alfa Laval Adriatic e Cluster President Alfa Laval Sud Europa Alfa Laval - Inoltre con questo nuovo e moderno centro di assistenza a Monza, rafforziamo in modo significativo la nostra presenza in Italia e in Europa meridionale”.

Presenti al taglio del nastro anche il sindaco Dario Allevi e l’assessore al Commercio Massimiliano Longo in rappresentanza del comune di Monza e il vice sindaco di Muggiò Michele Testa che hanno sottolineato il profondo legame tra l’azienda e il territorio.

“Il Service Centre di Monza ci permette di essere più vicini ai nostri clienti nel corso dell’intero ciclo di vita dei componenti laddove i separatori sono fondamentali per la produzione. E di continuare a sviluppare la nostra offerta prodotti in una varietà di settori come, a esempio, per citarne alcuni, il farmaceutico, food & beverage, e trattamento delle acque reflue - ha precisato Giovanni Rossi, Service Division Manager Alfa Laval Adriatic - Con il nostro nuovo centro di assistenza saremo in grado di supportarli più velocemente e al meglio, quando sono necessari interventi di assistenza che non possono essere eseguiti in loco”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA