Fuorisalone 2016: il contest di design per la “Brocca per l’acqua di Brianza”
La conferenza stampa di presentazione di “Brianza in brocca” (Foto by Fabrizio Radaelli)

Fuorisalone 2016: il contest di design per la “Brocca per l’acqua di Brianza”

Anche in occasione del Fuorisalone 2016, a Monza sarà lanciato un contest di design. Tema prescelto la realizzazione della “Brocca per l’acqua di Brianza” nell’ambito del progetto per promuovere la proposta dell’acqua del rubinetto nei locali.

Anche in occasione del Fuorisalone 2016, a Monza sarà lanciato un contest di design. Tema prescelto la realizzazione della “Brocca per l’acqua di Brianza”, un progetto promosso da BrianzAcque, l’azienda pubblica che gestisce industrialmente il ciclo idrico integrato nella provincia di Monza e nel nord est milanese, che vedrà alcuni esperti del settore, individuati dalla Camera di commercio di Monza e Brianza, selezionare le idee progettuali che meglio sapranno interpretare l’argomento.

Il designer selezionato come vincitore riceverà la prototipazione dell’idea realizzata da un’impresa del territorio, grazie al sostegno della Camera di commercio di Monza e Brianza fino a un massimo di mille euro. Per informazioni e adesioni (fino al 9 maggio): mb.camcom.it.

LEGGI La “Brianza in brocca”, la campagna per far servire l’acqua del rubinetto nei locali

LEGGI Fuorisalone targato Brianza: Monza e Lissone sono in prima fila

Il contest rientra nell’ambito del più ampio progetto che BrianzAcque, con la collaborazione della Camera di commercio locale e di Confcommercio Milano, Lodi e Monza e Brianza ha presentato il 22 marzo in occasione della Giornata mondiale dell’acqua.
“Acqua di Brianza Doc – Brianza in brocca” intende strizzare l’occhio all’ambiente per favorire, tra i ristoratori, l’utilizzo dell’acqua del “rubinetto”. Aderendo al programma, gestori e titolari di locali avranno diritto a ricevere gratuitamente il kit offerto da BrianzAcque, che prevede la donazione di venti brocche, anche se il numero è variabile in relazione alle esigenze del locale, e l’ingresso nella community “Acqua di Brianza Doc” , un’iniziativa che consentirà di accrescere a costo zero, la visibilità della propria attività attraverso l’adesione alla campagna di comunicazione del progetto. La filosofia di fondo è quella della sostenibilità ambientale: consumare acqua del rubinetto a “chilometro 0” al posto della minerale in bottiglia, significa inquinare di meno: meno plastica per le bottiglie, meno traffico per il trasporto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA