Finisce lo sciopero alla K-Flex di Roncello: i lavoratori denunciano l’azienda e riprendono l’attività
I la voratori della K-Flex di Roncello in una recente manifestazione a Vimercate (Foto by Signorini Federica)

Finisce lo sciopero alla K-Flex di Roncello: i lavoratori denunciano l’azienda e riprendono l’attività

Si conclude dopo due mesi e mezzo lo sciopero alla K-Flex di Roncello che lo scorso 24 gennaio aveva annunciato 187 licenziamenti. I lavoratori hanno avviato le procedure per denunciare l’azienda Isolante K-Flex di condotta antisindacale e dalle 6 di giovedì 13 aprile sono pronti a riprendere l’attività.

Si conclude dopo due mesi e mezzo lo sciopero alla K-Flex di Roncello che lo scorso 24 gennaio aveva comunicato 187 licenziamenti. Lo comunicano i sindacati: i lavoratori hanno avviato le procedure per denunciare l’azienda Isolante K-Flex di condotta antisindacale e dalle 6 di giovedì 13 aprile sono pronti a riprendere l’attività.

La denuncia è per “il mancato rispetto da parte dell’azienda dell’accordo del 28/12/2016, l’indisponibilità ad aprire una trattativa per discutere un piano industriale che preveda il mantenimento di un insediamento produttivo e di una parte dei posti di lavoro e le motivazioni riportate nella procedura di licenziamento collettivo”.

DOSSIER La crisi K-Flex

Sindacati e Rsu si sono rivolti “alle autorità competenti per chiedere l’annullamento della procedura di licenziamento collettivo”. Rimane comunque lo stato di agitazione permanente dei lavoratori e delle lavoratrici per modificare la decisione aziendale di chiudere la produzione in Italia e licenziare i 187 lavoratori.

L’azienda intanto fa sapere di avere sottoposto alle rappresentanze sindacali una prima offerta economica di incentivazione alla prosecuzione della trattativa. È successo nel recente incontro all’Agenzia Regionale per l’Istruzione, la Formazione e il Lavoro (ARIFL): la prospettiva è raggiungere un accordo tra le parti sociali e risolvere la vertenza sindacale riguardante i 187 lavoratori coinvolti dalla riorganizzazione della sede di Roncello, interessata dalla cessazione di attività.

A Roncello è convocato per mercoledì 12 aprile un consiglio comunale straordinario sulla vicenda. All’ordine del giorno una delibera comunale di sostegno ai lavoratori e la creazione di una commissione speciale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA