Bcc Brianza e Laghi, utile 2019 di 1,2 milioni di euro
Da sinistra il presidente delal Bcc Brianza e Laghi Giovanni Pontiggia e il direttore generale Ernesto Mauri (Foto by Michele Boni)

Bcc Brianza e Laghi, utile 2019 di 1,2 milioni di euro

L’assemblea dell’istituto Bcc Brianza e Laghi di Lesmo e Alzate Brianza ha approvato il bilancio. Rinnovato il Consiglio di amministrazione che a breve nominerà il nuovo presidente.

Il 2019 è stato un anno positivo per La Bcc Brianza e Laghi, nata dalla fusione degli istituti di credito di Lesmo e Alzate Brianza, che traccia il suo bilancio e pensa a rinnovare il proprio cda.

Venerdì pomeriggio si è tenuta -in streaming- l’assemblea dei soci nella sede centrale di Alzate Brianza e la Bcc Brianza e Laghi ha concluso lo scorso anno con un utile lordo di 1,222 milioni di euro, in incremento del 6,24% rispetto al risultato dello scorso esercizio. Il ROE, indice di redditività complessiva, è pari al 1,52% in aumento rispetto al 2018 quando risultava pari allo 0,95%. L’utile netto è ripartito per 855mila euro alla riserva legale, per 330mila euro alla riserva straordinaria e per 36mila euro ai fondi mutualistici.

La riunione è stata anticipata da una conferenza stampa in cui il presidente Giovanni Pontiggia e il direttore generale Ernesto Mauri hanno presentato ai media alcuni numeri del 2019.

Durante l’assemblea a porte chiuse con i soli delegati rappresentanti dei soci, per assecondare le normative anti-Covid, sono stati eletti i componenti del nuovo cda per il periodo 2020-2023 che sono: Giovanni Pontiggia, Carlo Maria Beretta, Barbara Brambilla, Silvia Farina, Giuseppe Rigamonti, Luigi Sabadini, Giuliano Sala, Dario Tremolada e Andrea Villa.

Da questa lista di consiglieri la prossima settimana il cda definirà le cariche di presidente e vicepresidente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA