Agricoltura, in provincia di Monza aumentano le imprese
Apicoltura (Foto by Signorini Federica)

Agricoltura, in provincia di Monza aumentano le imprese

Nella provincia di Monza sono cresciute dello 0,4% le imprese agricole. Lo riferisce un’analisi relativa al primo trimestre del 2019 della Camera di commercio: crescita di coltivazione di frutti di bosco e dell’apicoltura.

Una economia a trazione agricola. Nella provincia di Monza sono cresciute dello 0,4% le imprese che coltivano e allevano. Lo riferisce un’analisi relativa al primo trimestre del 2019 della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e di Coldiretti Milano Lodi Monza e Brianza. Un’altra provincia un miglioramento è Como (+0,5% in un anno), restano stabili a Milano e Lecco, mentre si registra una forte crescita della coltivazione di frutti di bosco e dell’apicoltura.

Nel dettaglio, i settori più in crescita, nella regione che conta 45mila imprese attive, sono la coltivazione di frutti di bosco e in guscio (da 438 a 484 imprese, +11% in un anno), l’allevamento di bufalini (da 374 a 407, +9%), di fiori (da 260 a 279, +7%), l’apicoltura (da 705 a 744, +6%), la riproduzione di piante (da 420 a 442, +5%). Quasi un’impresa su quattro è femminile, crescono gli stranieri (+2%) e i giovani, che guidano 3.258 imprese (erano 3.211 lo scorso anno).

Sul futuro del settore al via giovedì una due giorni di dibattito internazionale a Palazzo Giureconsulti, con ’Promised Land’ nell’ambito del progetto europeo OpenAgri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA