Zona rossa, a Seregno parcheggi a pagamento Sct Group gratis
Il parcheggio interrato di piazza Risorgimento (Foto by Paolo Colzani)

Zona rossa, a Seregno parcheggi a pagamento Sct Group gratis

Si tratta di tutti quelli gestiti dalla società Sct Group, tra i quali i parcheggi interrati di piazza Monsignor Gandini, via Ballerini, via Odescalchi, via Giovanni XXIII, via Mazzini, via De Gasperi e piazza Risorgimento

Con un’ordinanza temporanea firmata dal comandante della Polizia locale Maurizio Zorzetto, il Comune di Seregno ha disposto la sospensione del pagamento degli stalli nei parcheggi in struttura o in superficie, gestiti nel centro storico dall’Sct Group, società ligure che ha la sua sede operativa in Lombardia a Pavia. Il provvedimento, che avrà validità da venerdì 22 gennaio a domenica 31 gennaio, è stato deciso alla luce delle limitazioni agli spostamenti a causa dell’emergenza sanitaria, e della conseguente aumentata necessità di una sosta continuativa degli autoveicoli anche nelle ore diurne.

Queste le aree si sosta considerate in questa decina di giorni libere, utilizzabili senza esborsi: i parcheggi interrati di piazza Monsignor Gandini, via Ballerini, via Odescalchi, via Giovanni XXIII, via Mazzini, via De Gasperi e piazza Risorgimento, e, in superficie, quelli delle vie Umberto I, Ballerini, Sabatelli, Firenze, San Vitale, Carlini, Formenti, Vignoli, De Gasperi, Pozzoli, Vespucci, Marconi, Odescalchi e Sciesa, il viale dei giardini ed il largo degli alpini. Analogamente, nel medesimo periodo tutti i parcheggi in superficie, normalmente regolati dal disco orario, saranno a sosta libera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA