World water day: alla scuola di Biassono i consigli della famiglia Bevilacqua e per i più piccoli decalogo per non sprecare l’acqua
Biassono iniziativa Brianzacque a scuola elementare

World water day: alla scuola di Biassono i consigli della famiglia Bevilacqua e per i più piccoli decalogo per non sprecare l’acqua

Nel cortile della scuola elementare di Biassono Brianzacque ha inaugurato le avventure della famiglia Bevilacqua per insegnare l’importanza di una risorsa che non è infinita. E in occasione della Giornata mondiale dell’acqua (World Water Day) che cade il 22 marzo esperti hanno stilato anche un decalogo rivolto ai più piccoli.

Le avventure della famiglia Bevilacqua per insegnare l’importanza di una risorsa che non è infinita. Da giovedì pomeriggio, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua (World Water Day) che cade il 22 marzo, le illustrazioni che coinvolgono i supereroi papà Delfino, mamma Ondina e i figli Oceano e Azzurra campeggiano nel cortile della scuola elementare Aldo Moro di Biassono. Sono state posizionate da BrianzAcque per mascherare l’impianto di filtri a carboni attivi esistente nello spazio aperto dell’istituto e sono state inaugurate alla presenza degli alunni delle classi quarte e quinte, del presidente e ad di BrianzAcque Enrico Boerci, del sindaco Luciano Casiraghi e della dirigente Mariagnese Trabattoni.

“Con la preziosa collaborazione dell’amministrazione comunale e della scuola abbiamo realizzato queste illustrazioni che, al di là della funzione decorativa, hanno il compito di far riflettere - ha spiegato Enrico Boerci - Noi, siamo abituati ad avere l’acqua potabile sempre a disposizione, ma al mondo, secondo i dati pubblicati in questi giorni dall’Unicef, ci sono ben 750 milioni di persone che vivono senza. L’H2O non è scontata per tutti ed è una risorsa limitata. Da qui, la necessità di sviluppare una cultura che fin da piccoli sensibilizzi alla salvaguardia e alla tutela di quest’elemento fondamentale per la vita”.

Anche da parte del sindaco, Luciano Casiraghi è arrivato un invito ai bambini per il pieno rispetto dell’acqua, bene comune.

Biassono iniziativa Brianzacque a scuola

Biassono iniziativa Brianzacque a scuola


E in occasione del World Water Day uno studio del magazine specializzato In a Bottle ha permesso di stilare un decalogo rivolto ai bambini grazie a pedagogisti, nutrizionisti e docenti.

Al primo posto il consiglio principe: “Chiudere il rubinetto. Insegnare ai più piccoli a non utilizzare l’acqua inutilmente quando ci si lavano i denti, le mani o durante l’ igiene personale”.
Due: “Occhio alla goccia. Coinvolgere il bambino, una volta al giorno, chiedendo di verificare che i rubinetti di casa non siano aperti o sgocciolino”.
Tre: “La “seconda vita” dell’acqua. Insegnare a riutilizzarla per altri scopi”.
E poi “Adotta una piantina” per far capire ai piccoli che anche i fiori hanno bisogno di essere idratati ogni giorno, “usare la fantasia” dando colore all’acqua con le verdure. Preferire la doccia al bagno, usare l’app che ricorda quando bere, scegliere cartoni animati e fiabe che siano di esempio e soprattutto, ultimo ma non ultimo, insegnare ai bambini che l’acqua è un bene prezioso, che deve essere preservato e rispettato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA