Volontariato: addio a padre Ugo De Censi, fondatore dell’Operazione Mato Grosso
L'incontro tra padre Ugo De Censi e papa Francesco a Lima, in occasione del viaggio apostolico in Perù dal 15 al 22 gennaio 2018 (Foto by Alberto Gianoli/La Provincia)

Volontariato: addio a padre Ugo De Censi, fondatore dell’Operazione Mato Grosso

È morto in Perù padre Ugo De Censi, fondatore del movimento di volontariato missionario Operazione Mato Grosso attivo in Sud America.

È morto in Perù padre Ugo De Censi, fondatore del movimento di volontariato missionario Operazione Mato Grosso attivo in Sud America. Sacerdote salesiano, originario della Valtellina, aveva 94 anni. Aveva fondato il movimento in Val Formazza nel 1967 ed era partito nel 1976: “Mato Grosso attraverso il lavoro gratuito per i più poveri offre a giovani e ragazzi la possibilità di numerose esperienze formative”, spiega il sito ufficiale. Oggi l’Omg conta circa 85 missioni in Sud America e circa 2.000 volontari in Italia. Anche in Brianza dove sono attivi gruppi a Monza, ad Agrate Brianza con il Carretto dell’usato (mercatino del riuso come nello spirito del movimento), Usmate Velate e Arcore, su tutto il territorio.

Proprio nei giorni che portano al Natale, in diverse scuole è partito il “calendario dell’avvento” del Mato Grosso che si traduce in una raccolta di generi alimentari (come pasta, riso, zucchero) che coinvolge alunni e famiglie. Una raccolta destinata alle missioni dell’America Latina.

Cordoglio è stato espresso da Cisl e Iscos Lombardia. “Da sempre vicino ai più deboli e impegnato a lottare contro l’estrema povertà delle popolazioni andine, padre Ugo è stato un importante punto di riferimento e di ispirazione per Iscos e Cisl Lombardia nella progettazione di interventi di cooperazione in Perù – si legge in una nota - Proprio nei giorni scorsi è stato approvato il progetto V.E.T.R.O., che in collaborazione con la Escuela Total di Padre Ugo realizzerà il laboratorio di mosaico per combattere la dispersione scolastica degli adolescenti di Chimbote. Grazie al sostegno di Operazione Mato Grosso in Perù e in Italia, da più di dieci anni Iscos e Cisl Lombardia portano avanti progetti di solidarietà internazionale: da “Perù Latte fonte di vita”, a Pucayacu sulle Ande peruviane per favorire la micro-imprenditorialità nel settore lattiero caseario e per contrastare l’abbandono delle campagne, a “Run2build” per costruire case da destinare a giovani e famiglie povere di Chimbote, un’area degradata sulla costa dove le persone vivono all’interno di baracche in condizione di estrema povertà. Iscos e Cisl Lombardia proseguiranno nel loro impegno con uno sguardo sempre rivolto all’esempio di Padre Ugo”.

Padre Ugo De Censi sarà sepolto sulle Ande.

Una foto d’archivio dei volontari dell’Operazione Mato Grosso di Sovico

Una foto d’archivio dei volontari dell’Operazione Mato Grosso di Sovico


© RIPRODUZIONE RISERVATA