Vimercate, via libera al maxiprogetto della nuova Esselunga
Tutto pronto a Vimercate per il cantiere della nuova Esselunga all’interno del piano “Vimercate Sud”

Vimercate, via libera al maxiprogetto della nuova Esselunga

Possono accendere i motori le ruspe di Giambelli per costruire il nuovo supermercato Esselunga a Vimercate. Si è concluso il lungo iter amministrativo di approvazione del piano di intervento “Vimercate Sud”, e l’amministrazione Sartini ha dato l’ultimo via libera all’operazione.

Possono accendere i motori le ruspe di Giambelli per costruire il nuovo supermercato Esselunga a Vimercate. Si è concluso a inizio novembre il lungo iter amministrativo di approvazione del piano di intervento “Vimercate Sud”, e l’amministrazione Sartini ha dato l’ultimo via libera all’operazione.

Nonostante l’opposizione al maxiprogetto di urbanizzazione dei 125mila metri quadrati lungo la vecchia e nuova Sp2 tenuto dal Movimento 5 Stelle durante gli anni passati, la procedura del piano presentato dal costruttore vimercatese Giambelli spa con la proprietà delle aree Esselunga spa è stata lasciata a giugno dalla precedente amministrazione di centrosinistra già oltre il “punto di non ritorno”, con solo l’ultimo passaggio di autorizzazioni da fare in Regione prima del ritorno in Giunta per l’approvazione definitiva.

A fine settembre la Conferenza dei servizi tenuta in Regione ha dato l’autorizzazione commerciale ad aprire la nuova grande struttura di vendita in prossimità della rotonda sulla “Bananina” e a inizio mese la Giunta a 5 Stelle ha dato l’approvazione definitiva al piano, l’ultimo passaggio che permetterà il rilascio del permesso di costruire.
Ed è quindi solo una questione tecnica in mano a Giambelli ed Esselunga perché apra il cantiere del nuovo supermercato, la prima opera prevista dal piano che realizzerà entro un anno una grande struttura da 4.825 metri quadrati di superfici di vendita divise in circa 3.000 metri quadrati per gli alimentari e gli altri 1.800 metri quadrati per altri prodotti non alimentari, oltre a 195 metri quadrati di galleria commerciale.

Entro un anno ci sarà l’inaugurazione del nuovo Esselunga di Vimercate, poi resteranno da realizzare le successive fasi del piano urbanistico, quelle più contestate a livello politico dal Movimento 5 Stelle perché riguardano le operazioni residenziali e in particolare il progetto delle due nuove torri da oltre 40 metri non lontane da via degli Atleti.

Questioni su cui il sindaco Sartini ha preannunciato di voler avviare un nuovo confronto con gli operatori per applicare delle modifiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA