Vimercate, custodisce la droga da spacciare nel giardino della nonna
La droga, i soldi e il bilancino sequestrati al ventenne vimercatese

Vimercate, custodisce la droga da spacciare nel giardino della nonna

Uno spacciatore di 23 anni è stato condannato a un anno e mezzo di reclusione perché i carabinieri hanno trovato il suo “deposito” di droga: era nascosta in una zaino cammuffato nel giardino dell’anziana nonna.

Nel pomeriggio di lunedì 12 agosto i carabinieri di Bernareggio hanno arrestato un 23enne italiano, pregiudicato che, a seguito di una perquisizione operata presso la sua residenza di Vimercate, è stato trovato nel possesso di 300 grammi di marijuana, circa 100 grammi di hashish, 1 bilancino di precisione e 695 euro in contanti, una somma ritenuta provento di attività di spaccio. L’arrestato, già noto ai carabinieri, aveva collocato lo stupefacente in uno zaino rinvenuto nel giardino di proprietà della nonna ultraottantenne, sua dirimpettaia, residente nella medesima struttura abitativa composta da due appartamenti. L’anziana era chiaramente ignara del fatto che la droga si trovasse nella suo proprietà. Il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato messo agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si è svolto nella mattinata di martedì 13 al termine del quale è stato condannato a un anno e mezzo di reclusione e 4.000 euro di multa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA