Vimercate, consiglio aperto sulla strada chiusa: si discute il caso “La Santa”
Strada chiusa Vimercate cascina del Bruno (Foto by Martino Agostoni)

Vimercate, consiglio aperto sulla strada chiusa: si discute il caso “La Santa”

Lunedì 20 maggio confronto aperto a Palazzo Trotti di Vimercate sulla chiusura di via della Santa, un momento in cui la città darà voce a tutti prima che sia presa la decisione definitiva sulla strada nei campi che collega Oreno a Cascina del Bruno e Arcore.

Lunedì 20 maggio confronto aperto a Palazzo Trotti di Vimercate sulla chiusura di via della Santa, un momento in cui la città darà voce a tutti prima che sia presa la decisione definitiva sulla strada nei campi che collega Oreno a Cascina del Bruno e Arcore. E dove è annunciata la partecipazione di tutte le persone, gruppi e realtà contrarie alla scelta fatta dall’amministrazione 5 Stelle.

LEGGI Vimercate chiude alle auto la strada della Cavallera, Arcore non ci sta

È stato convocato con la formula “aperta” il Consiglio comunale di lunedì, una possibilità prevista dai regolamenti municipali che, a differenza di una seduta ordinaria, permetterà a tutti i cittadini presenti di poter prendere la parola in aula davanti ai 16 consiglieri comunali, al sindaco e assessori riuniti.

Un’occasione per presentare direttamente agli amministratori problemi e istanze sul provvedimento - deciso dalla Giunta e avviato il 6 maggio - di chiusura al transito di veicoli a motore della via che passa davanti alla cascina Cavallera per procedere con la trasformazione della strada in una pista ciclopedonale costeggiata da filari d’alberi.

Gli interlocutori. Un blocco alle auto e un inizio dei lavori che fin dal primo giorno ha sollevato la protesta di molte parti come l’amministrazione comunale di Arcore, che ha lamentato di essere stata tagliata fuori dalle decisioni su una strada di collegamento col proprio territorio.

Si è subito costituito il gruppo dei vimercatesi che abitano al di là di via della Santa, circa 25 famiglie residenti nella parte di Cascina del Bruno sotto il Comune di Vimercate, che da un giorno all’altro si sono visti interrompere l’unico collegamento diretto per portare i figli a scuola, andare in centro o ricevere i servizi comunali come la pulizia strade.

Poi ci sono alcuni degli agricoltori proprietari o affittuari dei campi attorno alla Cavallera che, nonostante sia previsto l’accesso a via della Santa ai mezzi agricoli, lamentano che le dimensioni della pista ciclabile non saranno sufficienti al transito dei trattori e si creeranno anche dubbi sulla sicurezza durante il loro lavoro. Infine ci sono le parti politiche d’opposizione, in particolare i gruppi di centrosinistra che hanno richiesto la convocazione del Consiglio comunale straordinario di lunedì ,dove presenteranno un documento per chiedere l’interruzione dei lavori, la revoca delle delibere della Giunta Sartini sul declassamento della strada a percorso ciclopedonale, di dar corso alle previsioni del Pgt di realizzare una pista ciclabile parallela alla strada esistente e, in ogni caso, di regolamentare via della Santa garantendo transito e servizi per i residenti a cascina del Bruno.

Il programma. Il Consiglio di lunedì avrà due fasi distinte: dalle 20.30 la prima sarà “aperta”, quindi sarà stabilito un modo per permettere a tutti i presenti che lo chiedano di intervenire, seguita da una seconda fase “ordinaria” per la discussione del documento portato in aula da Pd e Vimercate Futura su cui hanno diritto di parola e voto solo i consiglieri comunali.

La seduta è annunciata in streaming sul canale Youtube del Comune di Vimercate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA