Vertice a Monza, il presidente della Provincia al viceministro: «Conoscenza più precisa dei flussi migratori»
MONZA visita Vice Ministro dell’Interno Matteo Mauri: a fianco il prefetto Palmisani e il presidente della Provincia Santambrogio (Foto by Fabrizio Radaelli)

Vertice a Monza, il presidente della Provincia al viceministro: «Conoscenza più precisa dei flussi migratori»

Il presidente della Provincia Luca Santambrogio ha portato il tema dell’immigrazione e dei migranti al tavolo sulla sicurezza convocato in Prefettura a Monza alla presenza del viceministro dell’Interno Matteo Mauri.

Al tavolo sulla sicurezza convocato in Prefettura a Monza alla presenza del viceministro dell’Interno Matteo Mauri il presidente della Provincia Luca Santambrogio ha portato il tema dell’immigrazione e dei migranti. E ha manifestato l’urgenza di una conoscenza più precisa dell’evoluzione del fenomeno migratorio.

LEGGI Vertice a Monza sulla sicurezza, il viceministro Mauri: «Nuovi poliziotti in arrivo in Brianza»
LEGGI Vertice a Monza, il sindaco Allevi al viceministro: «Completare in fretta gli organici del “pacchetto sicurezza”»

Sono stati toccati diversi argomenti che riguardano la sicurezza nei 55 Comuni brianzoli con riflessioni sul rapporto tra la sicurezza reale e la sicurezza percepita dai cittadini. Tra i temi anche quello della gestione della immigrazione, con richiesta di possibili previsioni sui futuri flussi in relazione anche alla situazione geopolitica del Mediterraneo che al momento è in evoluzione.

La gestione dei flussi è un tema che riguarda direttamente la Provincia proprietaria degli immobili ( due case cantoniere di Agrate Brianza e Carate Brianza e gli ex uffici provinciali a Mombello – Limbiate) che rappresentano nel territorio 3 hub di accoglienza.

“Il modello dell’accoglienza diffusa in Brianza è risultata la formula più utilizzata ma nelle nostre strutture gravitano circa 200 ospiti che al momento non sono inseriti in progetti di integrazione. Conoscere l’evoluzione dei flussi è fondamentale per mettere in campo una riorganizzazione più mirata degli spazi di proprietà provinciale, consapevoli di dover garantire l’equilibrio tra le esigenza di accoglienza e la percezione di sicurezza dei cittadini”, ha dichiarato il presidente Luca Santambrogio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA