Vasca volano anti allagamenti a Burago: avviato il cantiere di BrianzAcque
Lavori per realizzare una vasca volano

Vasca volano anti allagamenti a Burago: avviato il cantiere di BrianzAcque

Servirà a preservare la zona ovest del paese tra via Dante, via Villa con una nuova rete fognaria e via Mazzini dove sarà realizzato un grande serbatoio di raccolta delle acque piovane. Il progetto da 1.4 milioni di euro è finanziato e portato avanti da BrianzAcque.

Sono cominciati da lunedì 4 ottobre i lavori a Burago per creare una nuova vasca volano e dire stop agli allagamenti nella zona ovest del paese tra via Dante, via Villa con una nuova rete fognaria e via Mazzini dove sarà realizzato un grande serbatoio di raccolta delle acque piovane.

Il progetto da 1.4 milioni di euro è finanziato e portato avanti da BrianzAcque. «È un investimento che al beneficio strutturale va a sommare quello ambientale. Ancora una volta, dialogo e confronto con l’amministrazione comunale, si sono rivelati decisivi per mitigare criticità idrauliche urgenti nell’interesse della comunità locale» ha fatto sapere il presidente della società della rete idrica Enrico Boerci.

Contento anche il sindaco di Burago, Angelo Mandelli, che affermato: « È una grande soddisfazione aver raggiunto un obiettivo così importante. Con questo intervento le problematiche relative agli allagamenti durante i forti temporali trovano una soluzione definitiva e certa. Ringrazio BrianzAcque per la costante e costruttiva collaborazione a beneficio della nostra comunità». I lavori dureranno circa 180 giorni e dovrebbero concludersi tra marzo e aprile 2022.

Nell’ambito dell’operazione generale di potenziamento della rete fognaria sottostante alcune vie di Burago, l’intervento più rilevante riguarda la costruzione di una vasca volano sotto l’area pubblica verde di via Mazzini. La funzione del bacino, invisibile perché completamente interrato, sarà quella di incamerare le portate provenienti dalla nuova condotta di via Primo Villa per poi rilasciarle gradualmente a evento meteorico concluso. L’invaso avrà una capienza di 900 metri cubi circa.

Per rafforzare il sistema fognario e adeguarlo alle reali necessità, dettate anche dai mutamenti climatici, BrianzAcque provvederà inoltre a sostituire dei tratti di tubazione fognaria (via Dante Alighieri e via Mazzini), a realizzare nuovi tratti di collegamento della rete (via don Sturzo e via don Primo Villa) e a rifare un tronco di rete, sempre in via Primo Villa nonché alla posa di nuove opere idrauliche e impiantistiche. Tutto il tris di interventi verrà effettuato nella più stretta collaborazione con il Comune e con la Polizia Locale di Burago (necessaria deviazione con ATM/NET per il trasporto pubblico locale) , così da conciliare le necessità operative dei cantieri limitando il più possibile i disagi per i cittadini e per la circolazione viabilistica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA