Variante alla Sp 6: cambia la viabilità al confine tra Monza  e Lissone
MONZA il cantiere della SP6 (Foto by Fabrizio Radaelli)

Variante alla Sp 6: cambia la viabilità al confine tra Monza e Lissone

LA MAPPA - Modifiche alla viabilità tra Monza e Lissone per il completamento della variante alla Sp 6 Monza-Carate. Da martedì 29 marzo a Monza chiude via Cadore, escluso un tratto iniziale per residenti e mezzi operativi e entra in funzione una deviazione al confine con Lissone.

Modifiche alla viabilità tra Monza e Lissone per il completamento della variante alla Sp 6 Monza-Carate, la nuova tangenzialina dell’ospedale San Gerardo. Da martedì 29 marzo al 29 luglio a Monza chiude via Cadore, escluso un tratto iniziale per residenti e mezzi operativi.

GUARDA e SCARICA La mappa della viabilità alternativa (PDF)

LEGGI Monza-Lissone: i cantieri per completare la Sp 6 entrano nel vivo, occhio alle multe

Contemporaneamente entra in funzione una deviazione in corrispondenza dell’incrocio tra le vie Cadore e Boito al confine tra Monza e Lissone.

La variante è stata realizzata per permettere i lavori della nuova tangenzialina, variante di collegamento tra la statale 36 e Vedano al Lambro, e per non interrompere il traffico tra Lissone e Monza.

La deviazione è resa necessaria per consentire, in un primo momento, la realizzazione del tratto di galleria sotto via Boito. A scavo ultimato la viabilità in superficie riprenderà, mentre proseguiranno i lavori sotto terra. Il programma prevede la chiusura dei lavori entro novembre 2017.


© RIPRODUZIONE RISERVATA