Varedo: la nuova sede della Croce rossa ha anche l’insegna, in attesa dell’inaugurazione
VAREDO - I volontari insieme ai tecnici della Mauri Service (che hanno lavorato gratis) montano le nuove insegne della Croce Rossa Varedo (Foto by Marco Mologni)

Varedo: la nuova sede della Croce rossa ha anche l’insegna, in attesa dell’inaugurazione

Alla nuova sede della Croce Rossa di Varedo è stata montata l’insegna ed è un nuovo passo avanti per gli uffici dell’ex depuratore di via Colombi rimessi a nuovo dal lavoro dei volontari. In attesa dell’inaugurazione.

Sono saliti sui tetti con un braccio meccanico e hanno montato con le loro mani una nuova grande insegna rossa. Un altro passo avanti per la nuova sede della Croce Rossa di Varedo. Soddisfatto il presidente, Lorenzo Oldoni. Da tempo la sezione locale era riuscita a dire addio agli angusti spazi di via Scarlatti.

Grazie a un accordo con il Comune, il sindaco, Filippo Vergani, aveva concesso l’uso di una parte degli uffici dell’ex depuratore di via Colombi, 31 (non lontano dalla stazione ferroviaria). I volontari si erano rimboccati le maniche e, improvvisandosi muratori e imbianchini, avevano rimesso a nuovo con le loro mani la nuova sede. Grandi anche gli investimenti. Ma, al momento dell’inaugurazione, era scoppiata l’emergenza sanitaria.

La nuova sede è già di fatto operativa da alcuni mesi e tanti varedesi l’hanno già apprezzata per il servizio di vaccinazione anti-influenzale. «Appena possibile – anticipa Oldoni – inviteremo tutti a una grande inaugurazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA