Vaccini anticovid: rallentamenti nel sistema sms per conferma, precedenza agli ultracentenari
Regione Lombardia

Vaccini anticovid: rallentamenti nel sistema sms per conferma, precedenza agli ultracentenari

Sistema non in tilt, ma rallentamenti nell’invio sms da parte del gestore telefonico a causa dell’afflusso di persone sul portale. Regione Lombardia ha chiarito che “l’ordine di registrazione non corrisponderà a quello in cui si verrà vaccinati” e che la precedenza è per i 4mila ultracentenari.

Sistema non in tilt, ma rallentamenti nell’invio sms da parte del gestore telefonico a causa dell’afflusso di persone sul portale per aderire alla campagna vaccinale anticovid scattata alle 13 di lunedì per gli over 80. Regione Lombardia, ribadendo che l’adesione può essere comunicata anche nei prossimi giorni, ha spiegato che “l’ordine di registrazione sulla piattaforma non corrisponderà all’ordine in cui si verrà vaccinati” e che “la priorità sarà data ai cittadini ultracentenari, che in Lombardia solo oltre 4.000, a scalare sarà il turno degli ultra novantenni fino ad arrivare ai nati nel 1941”.

LEGGI Vaccino antiCovid per gli over 80: 100mila persone in coda sul portale della Lombardia

A proposito dei disagi invece, la Regione ha contattato il gestore telefonico per risolvere il problema legato alla ricezione dell’sms con il codice di conferna: “Al momento si sta rilevando qualche rallentamento nella generazione da parte del gestore telefonico dell’SMS necessario alla validazione del numero di cellulare inserito; nell’attesa la sessione potrebbe scadere richiedendo un nuovo accesso”.

Sono state 12.095 le adesioni raccolte in due ore (5.200 in un’ora) sul portale, di queste 1.488 sono state effettuate tramite le farmacie e 88 dai medici di base.


© RIPRODUZIONE RISERVATA