Vaccini anti Covid agli over 80 all’autodromo di Monza: 6.400 dosi in quattro giorni
L’autodromo di Monza

Vaccini anti Covid agli over 80 all’autodromo di Monza: 6.400 dosi in quattro giorni

Presentato il programma di vaccinazioni all’autodromo di Monza in due weekend, come anticipato dal Cittadino: 1.600 al giorno per due weekend dal 3 aprile.

Come già annunciato dal Cittadino, torna domani a Monza il Vaccine day che avrà come scenario l’autodromo. Dopo il “debutto” della campagna vaccinale lo scorso 27 dicembre all’ospedale San Gerardo con le prime cinquanta dosi somministrate al personale sanitario, torna il V Day con un doppio appuntamento. Il 3 e 5 aprile e durante il fine settimana del 10 e 11 aprile, si procederà alla conclusione delle vaccinazioni agli over 80.

LEGGI Vaccinazioni all’autodromo di Monza da sabato 3 aprile

Una sorta di sprint prima di dare il via alla campagna massiva di vaccinazioni. In particolare, le somministrazioni dei sieri si svolgeranno al padiglione ex museo dell’ autodromo nazionale Monza, con ingresso da via Santa Maria alle Selve di Biassono, che ospiterà dieci linee vaccinali. A scendere in pista saranno Asst Monza, Asst Brianza, Ats Brianza e il Comune di Monza con il suo gruppo comunale della protezione civile che si è messo a disposizione per gestire la logistica e per indirizzare l’accesso al punto vaccinale in collaborazione con l’autodromo.

Per ogni giornata saranno vaccinate 1.600 persone a partire dalle 8.30 della mattina. I vaccinati saranno gli ultraottantenni del territorio sotto la gestione della Asst Monza e della Asst Brianza, che hanno già ricevuto la convocazione da Aria. Saranno presenti gli operatori delle due Aziende socio sanitarie territoriali, in totale sicurezza, al di fuori dei presidi ospedalieri.

«Finalmente si avvia anche a Monza la fase più intensa della campagna vaccinale che tanto abbiamo atteso e che rappresenta il punto di svolta per tornare al più presto alla nostra quotidianità.- ha dichiarato il sindaco Dario Allevi- Vogliamo riaprire la città e riscoprire la bellezza dello stare insieme, che tanto ci manca. Un ringraziamento particolare va all’autodromo che ha voluto spalancare le sue porte comprendendo appieno il valore di questo momento.»

Soddisfatta per la collaborazione avviata, Alessandra Zinno, Direttore Generale dell’autodromo nazionale Monza: «L’autodromo si è messo ancora al servizio della cittadinanza- ha dichiarato- e risponde, di concerto con l’amministrazione comunale e il Sindaco, alla richiesta di collaborare per sostenere le Istituzioni e le autorità sanitarie nell’organizzazione dell’importante campagna nazionale vaccinale contro il Covid-19. Abbiamo concesso volentieri l’utilizzo sia del padiglione ’ex museo’, per le vaccinazioni degli over 80, sia dell’ampia sala alla base della tribuna centrale, successivamente ai quattro Vaccine day che, una volta allestita, che grazie alle sue dimensioni potrà ospitare diverse postazioni con le necessarie distanze. L’auspicio è che la campagna vaccinale possa contribuire a far tornare il pubblico del motorsport, e non solo, agli eventi». Ai vaccinandi si raccomanda di presentarsi all’orario stabilito dalla convocazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA