Vaccinazioni anticovid, via alle prenotazioni delle terze dosi a 150 giorni (5 mesi)
Vimercate spille vaccini ospedale

Vaccinazioni anticovid, via alle prenotazioni delle terze dosi a 150 giorni (5 mesi)

Aprono dalla serata di mercoledì 24 novembre in Lombardia le prenotazioni per le terze dosi del vaccino anticovid-19 a 150 giorni per tutte le persone che rientrano nelle categorie già previste. Ecco cosa cambia.

Aprono dalla serata di mercoledì 24 novembre in Lombardia le prenotazioni per le terze dosi del vaccino anticovid-19 per tutte le persone che rientrano nelle categorie già previste (da over 40) e che abbiano concluso il ciclo vaccinale primario da cinque mesi: i 150 giorni previsti dalle nuove regole del ministero della Salute, che anticipa i 180 giorni previsti inizialmente.

Lo comunicano, in una Nota, Regione Lombardia con l’Unità di crisi per la campagna vaccinale anti-Covid.

“In questo momento, il nostro obiettivo primario – prosegue la Nota – è mantenere sotto controllo la nuova ondata epidemica, evitando quanto più possibile la diffusione dei contagi. Le agende dei Centri Vaccinali sono state ulteriormente ampliate per accogliere le richieste dei circa 2.000.000 di cittadini che attualmente hanno già superato l’intervallo minimo dei 5 mesi dalla conclusione del ciclo primario. Le somministrazioni partiranno da domenica 28 novembre”.

Possono accedere tutti i cittadini di età maggiore di 40 anni, le persone a elevata fragilità, gli operatori sanitari e sociosanitari e i maggiorenni vaccinati con Johnson& Johnson “possono prenotare la terza dose booster dopo 5 mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo primario di vaccinazione indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato”.

Oltre alla rete degli hub e dei centri vaccinali i cittadini over 40 che abbiano superato l’intervallo dei 5 mesi potranno effettuare la dose di richiamo (booster) nelle farmacie territoriali aderenti, rivolgendosi direttamente in farmacia.

Chi avesse prenotato la terza dose dal 18 novembre secondo le indicazioni precedenti (180 giorni) può annullare l’appuntamento sia attraverso il Portale di prenotazione sia attraverso il call center 800 894 54. Correndo il rischio però, in queste fasi iniziali di prenotazione allargate, di farsi superare nelle prenotazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA