“Una tazza per Lissone” firmata da Max Marra, il ricavato a “Noi per Loro”
Mostra MAX MARRA con la Mostra NOI e Gli ALTRI (Foto by Gianni Radaelli)

“Una tazza per Lissone” firmata da Max Marra, il ricavato a “Noi per Loro”

Iniziativa organizzata dalla Pro Loco, la presentazione si terrà il 28 novembre nella sala polifunzionale della biblioteca civica di piazza IV novembre. Il ricavato servirà a supportare il progetto per disabili “Io niente di più, niente di meno”.

“Una tazza per Lissone” che diventa ancora una volta un pezzo da collezione, in edizione numerata, firmata da Max Marra, uno dei più importanti artisti lissonesi. I fondi raccolti saranno destinati ad un progetto portato avanti da un’associazione impegnata a migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità.

Pro Loco “Città di Lissone” organizza, in collaborazione con il Comune, “Una tazza per Lissone”: domenica 28 novembre, alle 11, nella sala polifunzionale della biblioteca civica di piazza IV novembre, sarà presentato un oggetto da collezione decorato dal famoso pittore e scultore lissonese. Si terrà una vera e proprio asta alla presenza di Max Marra e tutti i cittadini sono invitati a prendere parte. Il ricavato servirà a supportare il progetto “Io niente di più, niente di meno” dell’associazione “Noi per Loro”.

Il progetto lanciato da Pro Loco “Città di Lissone” ha negli anni avuto un bel successo; in precedenza la tazza di Lissone - diventata a tutti gli effetti un oggetto di marketing territoriale capace di generare risvolti solidali importanti- ha ricevuto altre speciali collaborazioni d’autore, come quella dell’artista Ambro Moioli che permise di raccogliere quasi mille euro a favore del progetto Kiddy Bus della scuola dell’infanzia Maria Bambina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA