Una nuova sede per la Croce Rossa di Varedo, firmato l’accordo con il Comune
I volontari della Croce rossa di Varedo

Una nuova sede per la Croce Rossa di Varedo, firmato l’accordo con il Comune

La Croce Rossa Italiana, Comitato di Varedo, avrà una nuova sede. A fine giugno nella sede comunale è stata i firmata la convenzione tra Comune di Varedo e Croce Rossa per l’affidamento in sub-comodato della nuova sede che si troverà in via Cesare Colombi, in un edificio del depuratore delle acque, recentemente chiuso.

La Croce Rossa Italiana, Comitato di Varedo, avrà una nuova sede più adatta alle necessità operative imposte dai numerosi servizi eseguiti da questo gruppo di volontari in forte crescita. A fine giugno nella sede comunale è stata i firmata la convenzione tra Comune di Varedo e Croce Rossa per l’affidamento in sub-comodato della nuova sede che si troverà in via Cesare Colombi, in un edificio del depuratore delle acque, recentemente chiuso.

«La nuova sede permetterà di organizzare meglio tutte le attività per la popolazione e di proteggere in modo più sicuro le ambulanze e gli altri mezzi usati dai volontari per svolgere i servizi di emergenza e trasporto sanitario» spiegano dal comitato varedese della Cri. «Ma nella sede sarà anche possibile organizzare meglio le numerose attività di formazione per i volontari e di diffusione delle conoscenze sanitarie di base alla popolazione perché sarà possibile attrezzare un’apposita aula corsi» spiegano ancora.

A breve ci sarà la consegna ufficiale delle chiavi e poi ci sarà «molto lavoro per sistemare i nuovi locali e per traslocare». L’impegno preso col comune prevede un anno per tutto questo ma il presidente, Lorenzo Oldoni, conferma che «si farà di tutto per riuscirci in molto meno tempo. Molto dipenderà ovviamente anche dalle risorse finanziarie che si riusciranno a raccogliere tra la popolazione, anche questo sarà un grande impegno dei prossimi mesi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA