Un pozzo d’acqua in Tanzania per ricordare don Rino Buraglio di Briosco
Il luogo dove sorgerà il pozzo

Un pozzo d’acqua in Tanzania per ricordare don Rino Buraglio di Briosco

La comunità di Briosco si sta attivando per aprire un pozzo per l’acqua in Tanzania per ricordare il compianto don Rino Buraglio.

Un pozzo per ricordare il compianto don Rino Buraglio. La Comunità pastorale San Vittore ha aperto una raccolta fondi per costruire un pozzo per l’acqua a Santa Croce nelle parrocchia di Muze in Tanzania. La richiesta di aiuto è arrivata da Beatus Urassa, vescovo di Sumbawanga, che ha scritto ai parrocchiani brianzoli. Parroco di Muze è don Fortunatus Kaozya che ha ben spiegato in una missiva il problema: «Le piccole attività industriali ed umane che sorgono in città degradano la terra e provocano l’alterazione dell’ecosistema, da cui la contaminazione e l’inquinamento del piccolo fiume intorno al villaggio dal quale Muze dipende molto per gli usi domestici e non – ha sottolineato don Fortunatus - La contaminazione e l’inquinamento del fiume causano l’esplosione di malattie diffuse dall’acqua come colera, tifo, dissenteria. Abbiamo la necessità di avere acqua pulita e sicura per la gente di Muze». Per realizzare il pozzo servono circa 10mila euro.

«I primi bonifici e le prime offerte sono già arrivate – ha spiegato in settimana don Riccardo Castelli, parroco della Comunità pastorale San Vittore –. Piano piano si va avanti. L’obiettivo sarebbe di aver il pozzo pronto per il 29 luglio 2022 quando cade il 20esimo anniversario dalla scomparsa di don Rino».


© RIPRODUZIONE RISERVATA