Un altro blitz antidroga in stazione a Monza: quaranta persone controllate e due arresti
Controlli alla stazione ferroviaria di Monza

Un altro blitz antidroga in stazione a Monza: quaranta persone controllate e due arresti

Quaranta persone identificate, diciannove extracomunitari accompagnati in Questura per accertamenti sul permesso di soggiorno, due allontanamenti dalla città e due arresti per detenzione a fini di spaccio di droghe. E’ l’esito dell’ennesima attività di prevenzione e controllo nei giardini davanti alla Stazione ferroviaria di Monza.

Quaranta persone identificate, diciannove extracomunitari accompagnati in Questura per accertamenti in merito alla regolarità della loro posizione amministrativa sul territorio dello Stato, due allontanamenti dalla città e due arresti per detenzione a fini di spaccio di droghe. E’ l’esito dell’ennesima attività di prevenzione e controllo nei giardini davanti alla Stazione ferroviaria di Monza disposta dal Prefetto di Monza e della Brianza al fine di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Il servizio straordinario, svolto giovedì 30 maggio nel pomeriggio ha visto impegnate congiuntamente diverse unità della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Locale di Monza che ha impiegato anche l’unita cinofila del NOST (Nucleo operativo sicurezza tattica).

Durante i controlli è emerso che un cittadino marocchino e un gambiano, in regola con il permesso di soggiorno, residenti in altro comune e con precedenti di polizia, non potendo giustificare la loro presenza a Monza sono stati allontanati con un Foglio di via obbligatorio emesso dal Questore. Agenti della Questura hanno tratto in arresto un senegalese e un gambiano, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti in quanto trovati complessivamente in possesso di circa quaranta grammi tra hashish e marjuana e di 545 euro.Infine, altri due stranieri sono stati denunciati rispettivamente per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Nel corso del servizio sono stati rinvenuti tra le aiuole dall’unita cinofila della Polizia Locale e sequestrati a carico di ignoti circa cinquanta grammi tra hashish e marijuana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA