Ubriaco aggredisce i carabinieri durante controlli anticovid a Macherio ed evade dai domiciliari
Una pattuglia dei carabinieri (Foto by Roberto Magnani)

Ubriaco aggredisce i carabinieri durante controlli anticovid a Macherio ed evade dai domiciliari

Protagonista un uomo di 47 anni che, arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale, nella notte è evaso dalla sua abitazione dove era ristretto sottraendosi alla udienza con rito direttissimo in tribunale

Arrestato a Macherio dopo essersi opposto ai controlli anti Covid dei carabinieri della stazione di Biassono, è evaso dagli arresti domiciliari. Ciò nonostante un 47enne di origini rumene residente nel paese è stato comunque sottoposto a rito direttissimo con la convalida dell’arresto da parte del giudice.

L’uomo, in stato di alterazione alcolica, nella serata di domenica 17 gennaio, secondo quanto riferiscono i militari dell’Arma, durante un controllo per verificare la corretta applicazione della normativa anti – covid, si è prima opposto alle operazioni e poi ha aggredito due carabinieri provocando loro lesioni guaribili con pochi giorni di prognosi. A quel punto è stato tratto in arresto in flagranza, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, ma, sottoposto agli arresti domiciliari, è evaso nella notte sottraendosi all’udienza del rito direttissimo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA