Tromba d’aria a Lazzate: tetti scoperchiati, danni alla scuola elementare di via Trento
I danni provocati alle scuole elementari (Foto by Diego Marturano)

Tromba d’aria a Lazzate: tetti scoperchiati, danni alla scuola elementare di via Trento

Nel plesso è saltata una parte della copertura ed è stata divelta la pensilina di fronte all’ingresso principale. Nelle vicinanze dell’oratorio di Sant’Agnese un tetto scoperchiato. I rami di un grosso abete sono finiti sui cavi del telefono.

Una tromba d’aria su Lazzate nella mattina di venerdì 25 settembre. Il forte vento si è alzato attorno alle 11. La situazione più critica si è registrata alle scuole elementari di via Trento e Trieste dove è saltata una parte della copertura del tetto ed è stata divelta la pensilina di fronte all’ingresso principale. Da subito si sono portati sul posto gli agenti della Polizia Locale per verificare danni e altre problematiche; fortunatamente tutti i ragazzi si trovavano all’interno delle loro classi e nessuno è rimasto ferito. Situazione difficile anche in centro paese, dove sono crollate al suolo alcune tegole dal tetto di una palazzina residenziale proprio di fronte alla chiesa parrocchiale di San Lorenzo. I cocci si sono riversati sulla pavimentazione in porfido del borgo.

Tetto scoperchiato in via Libertà

Tetto scoperchiato in via Libertà
(Foto by Diego Marturano)

Sul posto il sindaco Loredana Pizzi ed i volontari del servizio comunale hanno subito verificato i danni e cominciato le opere di sgombero della strada. Stessa descrizione anche via San Lorenzo in direzione Cermenate. Nelle vicinanze dell’oratorio di Sant’Agnese il tetto di un’abitazione è stato scoperchiato a metà e le tegole sono state proiettate al suolo. Abbattuti anche vari cartelli della segnaletica verticale e sono numerosi gli alberi caduti a causa del vento; in particolare una pianta è stata sradicata nel giardino della casa di riposo Il Gelso e i rami di un grosso abete finiti sui cavi della linea telefonica in fondo alla via Fermi. Il peso del legno ha letteralmente tranciato i cavi ed una larga parte della via è rimasta senza connessione telefonica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA