Triuggio, addio a Giorgio Pinazzi: storico tenore del coro, impegnato nel volontariato
triuggio: Giorgio Pinazzi (Foto by Signorini Federica)

Triuggio, addio a Giorgio Pinazzi: storico tenore del coro, impegnato nel volontariato

A Triuggio il covid si è portato via Giorgio Pinazzi: storico tenore del coro Sant’Ambrogio, socio da una vita di Acli, amante della natura, della montagna e del ciclismo. In molti hanno ricordato l’impegno di preparare per tutti un bicchierino di vin brulè da condividere in occasione dei concerti.

Si è spento a 79 anni Giorgio Pinazzi, a Triuggio storico tenore del coro Sant’Ambrogio, socio da una vita di Acli, amante della natura, della montagna e del ciclismo. Volto noto del volontariato triuggese, è morto di Covid dopo diverse settimane di ricovero in ospedale. I funerali sono stati celebrati lunedì 25 gennaio in chiesa parrocchiale.

Al termine della celebrazione il coro parrocchiale, che ha animato l’intera messa, ha cantato per lui “Signore delle cime”, omaggiando la sua passione per l’escursionismo e i canti di montagna.
Tra i ricordi più affettuosi che il Sant’Ambrogio conserva di Giorgio Pinazzi c’è il compito che orgogliosamente si prendeva, di preparare per tutti un bicchierino di vin brulè da condividere in occasione dei concerti. Era nel gruppo da quando era stato fondato, nel 1984. Da decenni era anche socio del circolo Acli di Triuggio, così come era stato socio per qualche tempo degli “Amici della Natura”, che ancora aiutava in occasione delle periodiche pulizie sul territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA